Dischi di polenta con ragù e fonduta di taleggio

dicembre 19, 2008


Forse l'ho gia detto altre volte, ma per la polenta ho un debole... anzi, sono proprio malata!

La mangio in tutte le stagioni, estate compresa... ricordo di quando ero piccina e passavo una settimana di vacanza a casa dei nonni, le giornate passavano in fretta fra giochi con i cuginetti, corse, andare a pescare (si, ma poi i pesci li ributtavo nel laghetto), pedalate e risate... e ricordo che la nonna tutti i giorni mi domandava: cosa mangiamo oggi? e io rispondevo sempre: polenta!
Si perchè la polenta la si può mangiare davvero in mille modi, è un pò come la pizza... ma siccome i soldi erano pochi spesso la nonna la preparava semplicemente con un sughetto fatto con la salsa di pomodoro e una scatoletta di tonno... ma io ero strafelice allo stesso solo perché c'era la polenta!!! E poi il giorno dopo? Polenta abbrustolita con del formaggio sciolto sopra... cosa c'è di più goloso??!!??

Ingredienti:
250 gr di farina gialla
150 gr di carne macinata scelta di manzo
200 gr di salsiccia
vino rosso q.b.
1 cipolla bionda
passata di pomodoro q.b.
taleggio q.b.
sale
peperoncinio

Preparazione:
Preparare una polenda versando 250 gr di farina in 1 litro d'acqua tiepida salata con 1/2 cucchiaio di sale grosso (non deve bollire).
A parte preparare del ragù di carne: fare imbiondire la cipolla tagliata a pezzettini sottili sottili in mezzo bicchiere di vino rosso (in questo modo si evitano condimenti e la cipolla assorbe tutto il profumo del vino), rosolarci la carne macinata e la salsiccia. Se la carne dovesse asciugarsi troppo bagnarla con altro vino rosso (poco). Quando la carne risulta ben rosolata aggiungerci della passata di pomodoro. Aggiungere 1 cucchiaino di zucchero per togliere l'acidità dal pomodoro e far insaporire. A cottura ultimata salare e aromatizzare con del peperoncino.
La polenta a questo punto sarà pronta.
Versarla su un tagliere e stenderla delle spessore di 2 cm circa. Lasciarla rassodare per una mezz'oretta. Con uno stampino rotondo ricavarne dei dischi e disporli in una teglia antiaderente leggermente oleata (poco poco), farcirli con il ragù, qualche pezzettino di taleggio e far gratinate in forno per 5 minuti circa.
Servire caldissimi!

Potrebbe interessarti...

5 golosi

  1. Davvero golosissimi... te li copierò, grazie per l'idea!

    RispondiElimina
  2. Questo è il mio piatto ideale.... che buonaaaaaaaaaa!!!!! baciotti

    PS: avrei bisogno di un favore, mi riusciresti a spiegare come hai fatto a mettere il PDF da scaricare nella pagina del blog?
    Devo farlo per la raccolta "CIPOLLE" e non sò come si fà!
    :o(

    RispondiElimina
  3. solo un passaggio velocissimo per augurarti buon anno!

    RispondiElimina
  4. Sembrano buonissimi!! Adoro il taleggio

    RispondiElimina

© Claudia Gargioni. Powered by Blogger.
Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice Claudia Gargioni, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.