Claret Cup / Bibita inglese [dell'Artusi]

18:09

Ogni tanto mi piace mettermi li la sera, a letto e leggere le ricette dell'Artusi, mi evoca tempi lontani e cose buone...

Questa bevanda è parecchio tempo che la punto, e sabato mi sono decisa a provarla... caspita è davvero buona sapete? Io ho usato una bottiglia piccina di Valpolicella, ho quindi dimezzato le dosi e diminuito leggermente la quantità di zucchero prevista [anche se a mio gusto si potrebbe quasi dimezzare]. Il risultato è una bevanda gustosa, fresca e particolare.
Di seguito riporto la ricetta originale.



" Per questa bibita, che merita di esser descritta perché piacevole e di facile esecuzione, occorre vino rosso di ottima qualità. Può servire tanto il bordò quanto il chianti, il sangiovese e simili".

Vino, decilitri 5

Acqua, decilitri 5

Limoni, n. 5

Zucchero bianco, grammi 500

Fate bollire lo zucchero nell'acqua cinque minuti. Tolto dal fuoco, strizzate in questo siroppo i limoni e versateci il vino, poi passatelo da un pannolino. Rimettetelo al fuoco per farlo bollire adagio 25 minuti e diaccio che sia imbottigliatelo. Servitevene allungato coll'acqua e raffrescato col ghiaccio in estate. Dovendolo conservare a lungo, tenetelo in cantina."


Io ne ho messe vie due bottigliette da 200 ml, si sa mai possa venirmi voglia in inverno! :]

Potrebbe interessarti...

9 golosi

  1. Il claret!!! non sono mai riuscita a reperire la ricetta originale, grazie!!

    RispondiElimina
  2. che belle le ricette di una volta, anche a me piace tanto sfogliare i libri di cucina

    RispondiElimina
  3. Sai che ho il libbricino piccolo dell'Artusi e non lo leggo quasi mai? Mi mette un po'....soggezione :))
    Forse se rompo il ghiaccio con questa bibita, poi mi appassiono???? :))
    Ciao!

    RispondiElimina
  4. susina: che bello, che l'hai ritrovata allora! :]

    lise: le ricette del passato hanno qualcosa di magico vero?

    Ciboulette: rompi il ghiaccio dai! È così divertente leggere l'Artusi, con quei termini arcaici... io spesso mi ritrovo a sorridere da sola! ah ah ah

    RispondiElimina
  5. stasera la provo, sembra ottima!!!!

    RispondiElimina
  6. bella la bibita!fantastica la foto..

    RispondiElimina
  7. Davvero bellissima foto. Anche a me piace sfogliare l'Artusi, ed il primo posto dove vado a cercare se voglio rifare un piatto tradizionale, tipico o .... un piatto della memoria.
    Alberto

    RispondiElimina

© Claudia Gargioni. Powered by Blogger.
Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice Claudia Gargioni, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.