cavatelli alle cime di rapa e briciole

13:10

Ecco, nel caso dovesse avanzarvi un po' di quelle briciole usate per le capesante, tenetele da parte, potrete usarle per arricchire un piatto di pasta [non necessariamente questa eh!], oppure per completare delle verdure gratinate.
Del resto pane, olio e basilico sta bene praticamente su tutto.
E se proprio proprio non vi sono avanzate, beh, rifarle è davvero una questione di pochi secondi e potete sostituire il pancarré con del pangrattato o della mollica di pane raffermo :]

cavatelli alle cime di rapa e briciole

Ingredienti:
160 g di cavatelli
200 g di cime di rapa pulite
1 spiccio di aglio
olio evo
2 filetti di acciuga sott'olio
briciole q.b.

Eliminare le parti dure dalle cime di rapa, lavare le foglie, asciugarle, spezzettarle con le mani e farle poi sbollentare in acqua leggermente salata per 2 minuti. Scolarle.
Nel frattempo cuocere la pasta nella stessa acqua delle cime di rapa.
In un tegame, far rosolare le acciughe e l'aglio in camicia in un cucchiaio di olio; versarci le cime di rapa e farle insaporire, eliminare l'aglio, aggiungere le briciole, scolare la pasta e far saltare il tutto per 1 minuto a fiamma vivace.

Potrebbe interessarti...

25 golosi

  1. Le cime di rapa sono la mia verdura invernale preferita! Appena le trovo provo anche il tuo piatto!

    RispondiElimina
  2. Ottimi!!! poi provale stufate, non mangerai altro...
    le lavi, e un po' gocciolanti le butti nell'olio evo caldo con aglio e se ti piace poco peperoncino. copri e le fai ammorbidire con la loro stessa acqua. se serve ne aggiungi poca per volta. Una meraviglia!!!

    RispondiElimina
  3. Anch'io vado completamente giù di testa per le cime di rapa!!! Che vogliaaaa!

    RispondiElimina
  4. come mi piace la pasta con le briciole: il sabato me la preparavo anche quando vivevo da sola. che buona la tua ricetta con le cime di rapa...

    RispondiElimina
  5. Anche a me piace usare le briciole sulla pasta!!! Danno un tocco in più!! a volte ci metto semplicemente del pan grattato!!!!

    RispondiElimina
  6. ho travoto questo cavatelli ben preparati e ben fotografati

    RispondiElimina
  7. Eh...No...Quà tocchi un punto debole! La pasta con le cime di rapa la adoro!!! La faccio con le orecchiette fresche ma devo dire che anche questo formato di pasta mi stuzzica non poco!!! Che dire?
    Proverò assolutamente!

    RispondiElimina
  8. Che buoni questi cavatelli!! e che tocco le briciole

    ciao
    vale

    RispondiElimina
  9. Che buoni questi cavatelli!! e che tocco le briciole

    ciao
    vale

    RispondiElimina
  10. Condivido la passione per le briciole! Ricetta davvero golosa! :D
    Complimenti! Ciao Arianna

    RispondiElimina
  11. Che fameeeee! Gatto Goloso, le tue location sono sempre "meravigliosissime"! ;)

    RispondiElimina
  12. davvero molto sfizioso!!!
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  13. Ivana: si, si... anche io le mangio spesso così! Poco, pochissimo aglio... però! :]

    Lise: le briciole rendono qualsiasi piatto di pasta una vera delizia per il palato! Sono d'accordo con te! :]

    Gunther / Vera: Grazie!

    RispondiElimina
  14. vero, vero! W le briciole, specie se bruciacchiate!!

    RispondiElimina
  15. scusate ma ci qui ci vuole un meme sulle briciole!!!

    RispondiElimina
  16. Che meraviglia questo primo piatto, una delizia!

    RispondiElimina
  17. io uso spessissimo queste briciole, le preferisco al pangrattato. sugli sgombri ad esempio, o nello strudel dopo averle tostate con dello zucchero..ma sulla pasta non mi era mai venuto in mente di provarle!

    RispondiElimina
  18. Questa pasta mi piace da morire! Stupenda la foto e che dire degli ingredienti! mi piacciono tutti ;D

    RispondiElimina
  19. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  20. Questo piatto sembra davvero sfizioso!
    E complimenti per il blog, è davvero carino :D!

    RispondiElimina
  21. Che delizia me li hai ricordati e poi presentati in quest'atmosfera cosi' soft...

    RispondiElimina
  22. Le cose semplici sanno essere così buone.
    SAi davvero essere sintetica e convincente nelle tue ricette, e poi le foto completano l'opera!
    GAttoGoloso bello... chi ti conosce non ti lascia più!
    nasinasi affamati

    RispondiElimina

© Claudia Gargioni. Powered by Blogger.
Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice Claudia Gargioni, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.