ragù di coniglio

15:00

Mi dispiace per tutti i poveri coniglietti, ma a me la carne di coniglio piace da matti... e porta a galla tantissimi ricordi... i miei nonni avevano i conigli e io mi divertivo tantissimo andare con il nonno a dare loro da mangiare, lo trovavo divertente e soprattutto trovo divertente quel loro rosicare, rosicare e ancora rosicare... inoltre il coniglio è da sempre un piatto della tradizione, mio padre lo cucinava una domenica si e una no, mia nonna spesso lo faceva pure in settimana, e quando andavo dall'altra nonna in estate e mi chiedeva cosa volessi per pranzo io rispondevo coniglio e polenta... insomma sono una conigliodipendente! :) [ma anche una polentona eh!]
Ma il ragu' di coniglio non l'avevo mai mangiato... stupidamente non immaginavo quanto potesse essere godurioso, saporito e semplice! :) Beh, da ora in poi sarà il mio condimento preferito! :))

ragout di coniglio

Ingredienti:
1/2 coniglio
1 cipolla rossa
1 carota piccola
1 bicchiere di vino rosso buono + 1/2
2 foglie di alloro
3 chiodi di garofano
peperoncino
sale
3 cucchiai di olio evo
passata di pomodoro q.b.

Disossare il coniglio e tagliare la polpa a pezzettini più o meno piccoli e riporli in una ciotola a bordi alti con il vino, l'alloro e i chiodi di garofano. Lasciare insaporire per un paio di ore, girando di tanto in tanto la carne.
In una padella far soffriggere in due cucchiaio di olio la cipolla, la carota e la carne. Bagnare con mezzo bicchiere di vino e proseguire la cottura per 10 minuti circa girando spesso. Aggiungere la salsa di pomodoro ed il sale e cuocere coperto e a fiamma bassissima per un'ora e mezza. Regolare di sale e aggiungere il peperoncino. Terminare con un cucchiao di olio a crudo e servire.

pasta con ragout di coniglio

Io ho usato una pasta fresca fatta in casa con della pasta all'uovo avanzata.
Ho tirato la pasta a sfoglia sottile dando la forma di un rettangolo, poi con un coltello ho tagliato delle strisce dalla parte più lunga, le ho attorcigliate formando delle eliche e le ho lasciate all'aria per un paio di ore per farle seccare.

Nel caso dovesse avanzarvi del ragù o lo si mette in un contenitore di vetro a chiusura ermetica oppure lo si mette in piccole ciotoline di plastica nel freezer, in questo modo si avranno sempre delle monoporzioni a dispozione :)

Potrebbe interessarti...

12 golosi

  1. Buonissimo e perfetto epr condire della pasta fresca fatta in casa!
    davvero gustoso!
    bacioni

    RispondiElimina
  2. Mi piace il ragù ma mi piace tantissimo anche il 'metodo elica' che hai suggerito. Non pensavo bastasse così poco per far prender forma alla pasta...grazie!

    RispondiElimina
  3. che buono... neanch'io a pensarci bene l'ho mai fatto, anche se adoro il coniglio!!!

    RispondiElimina
  4. buonissimo, anche a me piace la carne di coniglio!!! Provare anche senza pomodoro? Bacioni

    RispondiElimina
  5. anche i miei allevavano i conigli anni fa e me li mangiavo con gusto molto più spesso di adesso! il ragù l'avevo fatto solo bianco, ma mi piace anche con la marinata e il pomodoro

    RispondiElimina
  6. anche a me piace molto la carne di coniglio! deve essere eccezionale!

    RispondiElimina
  7. ci credi che in casa mia non l'ho mai fatto?
    anche il mio nonno li aveva, ma devo essere rimasta scioccata dal momento della resa dei conti, perche'al super,non riesco ad avvicinarmi a quelle vaschette.. una volta, comincio' addirittura a girarmi la testa e ad avere la nausea.. ma non ero incinta..
    peccato, ma stavolta, salto..

    RispondiElimina
  8. Anche io adoro la carne di coniglio... ma non posso farmelo preparare dal macellaio? Dissossare il coniglio mi crea un po' di angoscia...

    RispondiElimina
  9. Bella foto, bel styling. Complimenti!

    RispondiElimina
  10. anche io! anche io! da brava toscana sono una coniglio-dipendende anche io!!
    la settimana scorsa ho fatto un ragu di coniglio anche io, ma in bianco!
    hai ragione, goduria davvero!!
    P.S. bellina l'idea delle eliche!

    RispondiElimina
  11. slurp!
    slurp e doppio slurp!
    Anche a me dispiace tanto per i poveri coniglietti, ma sono coniglio addicted anche io!
    In questo momento, come più volte detto, la mia cucina non è del tutto a mia disposizione, ma presto potrò di nuovo lanciarmi!
    Intanto mi segno la ricettina e .... vedi tu se non la provo!

    nasinasi golosissimi

    RispondiElimina
  12. io non mangerei coniglio per niente al mondo.. Già mi sento abbastanza in colpa per mucca, pollo e maiale, ma mangiare altro per me sarebbe come mangiare un cane o un gatto.

    RispondiElimina

© Claudia Gargioni. Powered by Blogger.
Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice Claudia Gargioni, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.