tiramisù alla melagrana (low impact)

13:37

Ok, ok, ultimamente metterei melagrane ovunque, che ci devo fare? Il loro colore rubino e quei chicchini magici mi ispirano un sacco ecco! Quindi portate pazienza eh!? :)

Anche stavolta nulla di impegnativo, anzi, credo che il tiramisù sia qualcosa di davvero easy... e anche stavolta niente dosi o quantomeno posso dare delle dosi indicative, visto che l'ho fatto così, per pasticciare un po' in attesa arrivasse il momento giusto per iniziare a preparare il pranzo di domenica scorsa... poi mettici pure una mattinata grigia, nebbiosa e umida e la voglia di uscire anche solo per due passi se ne è andata nell'istante in cui ho aperto le ante... sigh :) Ma poco male no? Altrimenti mica l'avrei provata sta ricettina :)

tiramisu melagrana1_low

Allora dividere in 4 parti la melagrana e spremerne il succo con lo spremiagrumi e riporlo in una ciotola piuttosto bassa; lavorare tre tuorli con 2 cucchiai di zucchero fino ad ottenere una cremina e montare gli albumi a neve fermissima. A parte lavorare con le fruste elettriche il mascarpone (250 g circa), unirvi i tuorli e per ultimo (a fruste spente) unirvi gli albumi montati, mescolare dall'alto verso il basso con una spatola.
Prendere i savoiardi e bagnarli da un solo lato con il succo; riporli in un contenitore con il lato asciutto verso il basso e coprire con la cremina, proseguire fino ad esaurimento degli ingredienti. Decorare con chicchini di melagrana e pistacchio di Bronte finissimo.

Beh, potrebbe essere una ricettina a risparmio energetico se si eliminano le fruste elettriche e si sostituiscono con quelle manuali, ma potrebbe essere anche un dolcetto per San Valentino... il rosso c'è! :)


Spegnete le luci stasera e godetevi la luna! :)

Potrebbe interessarti...

13 golosi

  1. L'idea, la presentazione, il low impact...mi piace tutto. hai dato poesia a questa giornata ;-)

    RispondiElimina
  2. Bellissimo e che bei colori! sicuramente un gusto non convenzionale!
    baci baci

    RispondiElimina
  3. Sempre una fonte di ispirazione, per le ricette, per lo stile, per tutto! un tiramisù originale ed anche low-impact...come dici tu:)

    RispondiElimina
  4. bellissimo questo tiramisù, per i suoi tanti aspetti ;-)
    complimenti e buon w.e.

    RispondiElimina
  5. mamma mia che delizia! mi piace anche l'adattamento al vasetto splendida idea trasportabile! :-) ciao Ely

    RispondiElimina
  6. ma beata te che trovi ancora melagrane! uffi, io è già da un mese che non ne trovo più .-/ bicchierini splendidi per illuminarsi di meno e deliziarsi di più :)

    RispondiElimina
  7. un tiramisu da pic-nic, buonissimo e originale

    RispondiElimina
  8. ottima idea! bella si, la presentazione... fame fame fame...

    RispondiElimina
  9. Bellissima ricettina e spettacolare quel cucchiaino tutto lavorato, ma dovi li stai pescando tutti questi aggeggini??!!! ;o)
    Baci e buon week-end!

    RispondiElimina
  10. ok gattino goloso, ho in casa l'ultima melagrana, ora non posso sottrarmi al suo utilizzo :-) ciao e buon we!

    RispondiElimina
  11. A me piace da morire la melagrana! Ne mangerei a quintali! Questo mi sembra davvero uno splendido abbinamento! Bravissima, come sempre. Paola

    RispondiElimina
  12. Bellissima la presentazione nel barattolo, l'idea è favolosa...la ricetta è superlativa...davvero complimenti...un bacio Luciana

    RispondiElimina
  13. Una ricetta favolosa! Bellissima la presentazione nel barattolo e il gusto acidulo del melograno da a questo tiramisù una nota davvero fresca e originale ;) Davvero complimenti, una ricetta perfetta e golosa per questa importante iniziativa!
    Un bacione e buona domenica!
    fra

    RispondiElimina

© Claudia Gargioni. Powered by Blogger.
Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice Claudia Gargioni, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.