pesto di spinaci, basilico e menta

10:09

Io e il pesto abbiamo un rapporto strano: amo alla follia il basilico, amo i pinoli ma non sopporto l'aglio tritato (inizio invece ad apprezzarlo in camicia :) e quindi rinuncio spesso ad un buon piatto di pasta al pesto (a meno che sia senza aglio, ovvio :) ... a fine estate comunque qualche vasetto "nonaglioso" lo preparo sempre eh!

Fra poco cambierò il nome del blog in "ilgattochemangiasolopastafredda" :) Adoro preparare queste insalate ma spesso mi chiedo con cosa? Non ricordo più chi diceva che gli ortaggi che crescono nella stessa stagione e che hanno lo stesso colore possono essere mescolati e rimescolati in continuazione e così mi è venuto in mente questo pesto, profumato e di un bel verde brilante :)

pesto di spinaci, menta e mandorle

Ingredienti:
130 g di spinacini
10 foglie di menta
30 foglie di basilico
30 g di parmigiano
40 g di mandorle
1 cipollotto fresco rosso
sale, pepe
olio evo

Lavare  ed asciugare per bene gli spinacini, la menta, il basilico ed il cipollotto.
In un pentolino portare ad ebollizione l'acqua, metterci il cipollotto affettato e cuocere per 5 minuti circa. Scolarlo.
Nel mixer unire tutti gli ingredienti (cipollotto compreso) e l'olio; azionarlo finché non risulta tutto una salsina liscia e omogenea, nel caso aggiungere altro olio. Regolare di sale e pepe e servire con della pasta fredda, sul pane croccante o con del pesce.

Potrebbe interessarti...

16 golosi

  1. mi piace questo detto degli ortaggi che crescono nella stessa stagione e hanno lo stesso colore!! Comunque questo pesto è super, davvero! Anch'io ho il tuo stesso problema con l'aglio eheheheh! brava, davvero una bella insalata di pasta (anche se qui continua a piovere a dirotto!) baci

    RispondiElimina
  2. a me piace tutto, con o senza aglio!! :D questo detto me lo segno, e anche il tuo magnifico pesto, (magari proverò con e senza aglio, giusto per curiosità) perchè mi ispira moltissimo l'aggiunta della menta, sisi!

    RispondiElimina
  3. è un pesto meraviglioso e profumatissimo, anche io odio l'aglio, in tutte le sue forme, ma sono pesto-dipendente, e prendo sempre quello di un frantoio ligure che usa pochissimissimo aglio, una delizia...
    ora però ho il basilico in balcone, e anche la menta! ci farò un pensierino.....

    RispondiElimina
  4. Ecco, io non ho mai fatto pesti con altre erbette che non fossero basilico...eh, sono fedele :-)
    Scherzi a parte, mi incuriosiscono molto tutti questi pesti e li dovrò provare.
    Per l'aglio ti do ragione, io non lo metto mai nel pasto che faccoo io e se lo compro lo prendo senza.
    PS tu stai pubblicando pasta fredda...io invece calda, ho un freddo!

    RispondiElimina
  5. Questo pesto mi ispira... Se (e dico se...) smettesse di piovere, sono certa che il giardino dei nonni di mio marito produrrebbe kg di basilico come l'anno scorso e potrei darmi alla "pestificazione" aggiungendo anche la tua variante!

    RispondiElimina
  6. io son pestofila, nel senso che la pasta al pesto è il mio condimento preferito in assoluto... e poi mi segno il tuo aforisma, che mi tornerà senz'altro utile!!
    buona giornata

    RispondiElimina
  7. anch'io faccio parte di coloro che all'aglio non possono avvicinarsi nemmeno ad un metro di distanza. Grazie per questa ricetta che aggiungo alla mia collezione di sughetti e condimenti garlic-free.

    RispondiElimina
  8. Fantastico l'utilizzo degli spinaci in pesto. Assolutamente da provare,con tanto aglio!

    RispondiElimina
  9. Ciao! ma che bello questo pesto! molto particolare e delicato nel sapore!! tutto da provare!!
    un bacione

    RispondiElimina
  10. buono! ho un po' di erbette sul davanzale e lo proverò!! Ciao!

    RispondiElimina
  11. Grazie di questo piatto è un invito all'estate !!! Buona giornata !!!

    RispondiElimina
  12. anche a me piacciono moltissimo i pesti.grazie per la ricetta e ame piace anche l'aglio.Compliemnti!buona giornata

    RispondiElimina
  13. pesto golosissimo!! che buono, anch'io adoro il pesto ma non digerisco l'aglio... Io metto gli anacardi oltre ai pinoli, ma il tuo è originalissimo! Proverò anch'io ;-)
    Un abbraccio dalla tua nuova sostenitrice
    chiara

    RispondiElimina
  14. Che ottima pasta!
    buon w.e. :)

    RispondiElimina
  15. Cercavo proprio una ricetta cosi...io gli spinaci e il basilico ce li ho in giardino :-) c'e' un alternativa al cipollotto che non mangio e al parmiggiano che qua a Nairobi costa una fortuna?

    RispondiElimina
  16. Michela: se non mangi il cipollotto potrei dirti di sostituirlo o con dell'erba cipollina oppure con dell'aglio, se ti piace. Altrimenti omettilo pure :) Per il parmigiano potresti sostiutirlo con un qualsiasi formaggio grattugiabile ma che non abbia un sapore troppo pronunciato! :) Spero di esserti stata di aiuto... tienimi aggiornata! :D

    RispondiElimina

© Claudia Gargioni. Powered by Blogger.
Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice Claudia Gargioni, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.