confettura di ciliegie

13:24

Vabbé già lo so che da adesso in avanti inizierò un'abbondante produzione di confetture, salse, sughi, verdure sott'olio e chi ne ha più ne metta... in fondo questa è da sempre la mia passione :) Già ai tempi delle superiori mi divertivo a preparare delle deliziose e semplici confetture da mettere nel barattolo e da usare durante l'inverno; e da quel momento ho capito che non ne avrei più potuto fare a meno! 
La cosa che più mi diverte è proprio prepararle: vedere la frutta che, mista allo zucchero,  si spappola e rilascia quella salsina densa, colorata e profumata è una di quelle cose che mi fa stare bene! Messa così sembro quasi una spece di serial-killer ortofrutticolo :)

Altre confetture fatte le trovate qui, qui, e qui!


confettura di ciliegie


Ingredienti per due vasetti:
800 g di ciliegie snocciolate
350 g di zucchero
mezzo limone spremuto

Lavare, asciugare e snocciolare le ciliegie.
In una pentola a fondo spesso e a bordi alti versareil limone, le ciliegie e lo zucchero; accendere il fuoco e a fiamma bassa portare a bollore mescolando spesso. Mescolare e schiumare di tanto in tanto fino a che la confettura non risulta della giusta consistenza (non deve essere né troppo densa, né troppo liquida). Versare ancora calda in vasi precedentemente ben lavati e sterilizzati in forno a 100° per 20 minuti (senza coperchi eh, per quelli è meglio comprarne di nuovi tutti gli anni; costano poco e sono sicuri). Conservare al buio. Si conserva per circa 1 anno.


ciliegie

Potrebbe interessarti...

12 golosi

  1. gnamm.. su un bella fetta di pan brioche poi, sarebbe la sua morte=)
    bravissima!
    se ti va dai un occhio a
    www.modemuffins.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. gnamm.. su un bella fetta di pan brioche poi, sarebbe la sua morte=)
    bravissima!
    se ti va dai un occhio a
    www.modemuffins.blogspot.com

    RispondiElimina
  3. mi piace il tuo blog perchè solletica tutti i sensi: la vista, vedendo le tue bellissime foto, l'olfatto e il gusto perchè le tue ricette evocano profumi e sapori...e se proprio stiamo attente, sentiamo la tua voce quando racconti il come e il perchè fai qualcosa!
    Bacio

    RispondiElimina
  4. tesoro è divina!!l'ho fatta anch'io proprio di ciliege ed immagino il casino per denocciolarla:D!!mi sono rimaste le mani rosse per diversi giorni:D!!!E troppo buona e poi vedo che ne hai di diverse nel blog siccome mi è presa la passione anche a me mi sa che ti copio le altre:D!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  5. bravissima!!!
    la foto poi è superba!
    io sono una schiappa...
    dalla mia però c'è che non ho una macchina fotografica seria...

    RispondiElimina
  6. che bello ritrovarsi l'estate in barattolo anche nella brutta stagione, è un gran lavoro ma ne vale la pena, bravissima! e che foto...!

    RispondiElimina
  7. Adoro le ciliege e quest'anno ne ho mangiato di favolose. Un barattolino di marmellata me lo potrei preparare! grazie della ricetta.
    Ilaria

    RispondiElimina
  8. Che ne dici allora di partecipare al nuovo concorso Tamerici?
    http://profumodibiscotti.blogspot.com/2010/06/concorso-crea-un-prodotto-per-le.html
    Paola

    RispondiElimina
  9. che buona la marmellata di ciliegie! Non la faccio mai perché non ho voglia di mettermi a snocciolar ciliegie, ma mangio quella della zia... ;-)

    RispondiElimina
  10. Anch'io d'estate non faccio altro che invasare.
    La seconda foto mi ha tenuta incollata allo schermo!

    RispondiElimina
  11. Fai come se fosse già fatta!
    Daltronde.... un nome una garanzia!
    Grazie perchè condividi con noi!
    nasinasi

    RispondiElimina

© Claudia Gargioni. Powered by Blogger.
Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice Claudia Gargioni, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.