gelato all'alloro, basilico e crema

10:48

Visto che il caldo inizia a fari davvero sentire e visto che domani parto per un weekendino al mare, cosa c'è di meglio di un gelato home made per inaugurare la stagione dei tuffi? 

Questa è la ricetta presente sull'ultimo numero della "Cucina del Corriere della Sera", io ci ho aggiunto solo un paio di foglie di alloro (messe a "marinare" per una notte con la panna :) 
Mi ha sempre incuriosito l'idea di poter preparare il gelato in casa anche senza gelatiera (perché quella proprio non saprei dove metterla :) e questo è un metodo davvero facile e veloce. 
So che molti di voi hanno già avuto esperienze in merito, ma io per un motivo o l'altro non ci avevo mai provato. Il Risultato è sorprendentemente buono :)

Gelato all'alloro, basilico e crema

Riporto le dosi esatte indicate dalla rivista. 

Ingredienti:
3 dl di panna
2 dl di latte
2 tuorli
150 zucchero (io ne ho usati 75 g)
sale
25 g di basilico (io ho usato una ventina di foglie, perché di più non ne avevo :)
2 foglie di alloro

La sera prima mettere la panna in un contenitore a chiusura ermetica insieme con le foglioline di alloro. Riporre in frigo e lasciar insaporire tutta la notte.
Il giorno dopo mettere una teglia di acciaio con coperchio in freezer.
Nel frattempo lavare ed asciugare le foglie di basilico e tritarle finemente.
Montare i tuorli con lo zucchero, poi unire la panna e le foglioline tritate. Mascolare delicatamente e versare il tutto nella teglia fredda. Coprire e riporre di nuovo in freezer per 4/5 ore girando il composto ogni ora. Servire.

Potrebbe interessarti...

11 golosi

  1. io adoro il gelato ma la gelatiera non la voglio altrimenti ne mangerei a quintali..
    questo mi sa che lo provo proprio.
    daniela

    RispondiElimina
  2. io ho anche la gelatiera...troppo golosa! proverò questo gelato davvero originale!
    Ciao!
    Francesca

    RispondiElimina
  3. Mai provato il gelato all'alloro, mi fa decisamente curiosità e poi ho visto che prepararlo è molto semplice. Ma poi viene bello cremoso o va rimaneggiato con la gelatiera?

    RispondiElimina
  4. che mito!! già impazzisco di mio per il gelato, se poi è al basilico...idea favolosa pre-tuffo! buon weekend!

    RispondiElimina
  5. I sapori di questo gelato mi piacciono molto, poi mi sveli anche come fare il gelato senza gelatiera...non ho più scuse per non farlo!

    RispondiElimina
  6. nemmeno io ho spazio per la gelatiera quindi proverò questo metodo e questo gelato così curioso nel gusto.
    Ciao. Lisa

    RispondiElimina
  7. Ho visto anch'io la ricetta sulla rivista e mi ha incuriosito! Proverò anch'io prima o poi a fare un gelatino, visto il tuo risultato mi hai fatto venire voglia!

    RispondiElimina
  8. È da un po' che voglio provare il sorbetto al basilico, questo gelato però deve essere davvero da urlo.
    L'anno scorso ho comprato una piccolissima gelatiera e non me ne sono pentita. È ora di tirarla fuori e dare il via alle danze.
    Bellissimi quei bicchierini

    RispondiElimina
  9. ha, I am going to try out my thought, your post give me some good ideas, it's really awesome, thanks.

    - Joe

    RispondiElimina

© Claudia Gargioni. Powered by Blogger.
Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice Claudia Gargioni, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.