Sformato spalmabile di pollo e aceto balsamico

12:54

Questa ricetta non è mia!
Questa ricetta è buonissima!
Questa ricetta vi darà grandi soddisfazioni!
Questa ricetta è di un amico che cucina divinamente e che, a richiesta, lo ha ripreparato per noi... si, perché questo paté lo avevamo già assaggiato mesi prima ed è stata una piacevolissima scoperta :)
Quindi carta e penna alla mano, mi sono fatta dare la ricettina e l'ho preparato per un pranzetto veloce veloce... ha un gusto delicato e, insieme a del pane croccante, è davvero impossibile smettere di spalmarcelo sopra :) E poi lo si prepara la sera prima per il pranzo del giorno dopo... comodo no!?!

Paté di pollo

Paté di pollo

Dalla foto sembra tanto vero? Ci credete se vi dico che l'abbiamo finito tutto quanto in tre persone? Su, su, provatelo e fatemi sapere che ve ne pare :)

Ingredienti: 
(per uno stampo da plum cake)
3 sovracosce di pollo o petto
2 patate grandi
1 gambo di sedano
2 carote
1 cipolla
panna q.b.
sale, pepe
semi di papavero
aceto balsamico
agar agar (o gelatina in fogli)

Eliminare la pelle alle cosce di pollo e metterle in una pentola d'acqua salata insieme con il sedano, le carote, la cipolla e le patate sbucciate. Lasciar bollire per una buona mezz'oretta. Eliminare il pollo, lasciarlo intiepidire ed eliminare le parti scure e l'osso. 
Nel mixer mettere le patate lesse, il pollo, un pizzico di sale, il pepe e azionare fino ad ottenere un composto ben amalgamato. Ora, aggiungere la panna a piccole dosi e, se necessario un paio di cucchiai di brodo. Deve risultare una crema piuttosto compatta.
Rivestire con la pellicola trasparente lo stampo da plum cake e versarvi il composto cercando di livellarlo per bene. 

In un tegame versare 5 cucchiai di aceto balsamico, aggiungerne altrettanti di acqua e scaldare il tutto su fuoco basso; dopo un paio di minuti aggiungere l'agar agar (1 cucchiaino) oppure la gelatina in fogli (1 dovrebbe bastare) e versare la gelatina sul "paté" di pollo. Riporre in frigo per tutta la notte, sformare e servire.

Potrebbe interessarti...

14 golosi

  1. no via! mi vuoi morta?! sono in fase terrine e mi fornisci la ricetta per un altro peccato gola?!?! mi piace, tempo che l'accostamento di sapori sia di quelli che poi ti segnano e non puoi fare a men di finirlo.. s'è capito che mi ha colpito assai?!!?

    RispondiElimina
  2. lo voglio fareeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!per me terrine e patè in generale sono da svenimento (tranne quello al fegato d'oca, povere ochette..)!!! un bacio

    RispondiElimina
  3. che bello! queste sono le ricette che mi entusiasmano, vado subito a comprare il pollo! :)

    RispondiElimina
  4. mannaggia, questa è una tentazione di quelle irrsistibili! come si fa a non prepararlo, se poi si è già golosi di cene mordi e fuggi??

    RispondiElimina
  5. Carinissima questa ricetta, complimenti

    RispondiElimina
  6. sembra proprio interessante la ricetta, sformato di pollo, lo proverò di sicuro!!

    RispondiElimina
  7. Interessante. Lo faro' il piu' presto possibile

    RispondiElimina
  8. e ma allora ci vuoi mettere all'ingrasso!! Questo è il genere di cose che nemmeno ci arriva al pranzo!! un po' su un grissino, un po' su una fettina di pane e... all'ora di pranzo è già finito a furia di stuzzichini, e io son già piena... non vedo l'ora!! ;-)

    RispondiElimina
  9. lo immagino!!! d'essere davvero molto gustoso ^^

    RispondiElimina
  10. il problema con queste cibarie che si spalmano è che non si riesce a fermarsi!! argh!

    RispondiElimina
  11. Che ricetta interessante e particolare...mi sa che prendo carta e penna anche io...un bacio

    RispondiElimina
  12. Che ricetta interessante! Mi faccio un giro sul tuo blog, che ho appena scoperto ;-D
    A presto, Giorgia

    RispondiElimina
  13. ma che bontà!
    passa a trovarci!
    www.modemuffins.blogspot.com
    bacione!

    RispondiElimina
  14. Juls: a chi lo dici? anche io ultimamente sto sperimentanto terrine, patè ecc... ho voglia di cose golose, cremose e veloco :) Passerò a vedere le tue terrine... tentazione per tentazione... :)

    Alice: sai che questo è davvero delicato tanto da sembrare quasi "insapore"? Il problema è che è davvero dura fermarsi :)

    Gio: fammi sapere se lo prepari :)

    Una cucina a pois: il bello è che di grassi ne ha pochissimi... e volendo è possibile eliminare completamente la panna e usare il latto o il solo brodo :) Su, su... qui la ciccia non c'è :)

    RispondiElimina

© Claudia Gargioni. Powered by Blogger.
Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice Claudia Gargioni, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.