spaghetti con asparagi e ricottina di bufala

16:00

Eccomi qui con un piatto velocissimo e piuttosto fresco :)
A dire la verità non sono un'appassionata di aspargi, bah, mi stufano un po' per via di quel sapore un po' intenso e, a dirla tutta, non so mai come usarli! A parte il solito risottino e qualche torta salata non è un ortaggio che mi stimola la fantasia :) Per questo li prendo raramente! Preferisco invece quelli selvatici che si dovrebbero trovare in primavera… oddio, adesso però siamo già in piena estate, chissà se riuscirò a trovarli comunque!
Questa pasta invece l'ho apprezzata moltissimo… forse perché gli asparagi non li ho tagliati a pezzettini, ma li ho tagliati per il lungo e non li ho nemmeno fatti lessare molto, diciamo che li ho lasciati molto al dente (cosa che da qualche mese inizio ad apprezzare decisamente di più sia in ambito ortaggi che in ambito pasta :) il tutto accompagnato da una piccola ricottina di bufala.

spaghetti asparagi e ricotta

Lavare ed eliminare i filamenti duri degli asparagi; lessarli in acqua salata in una pentola a bordi alti in modo che gli asparagi stiano in piedini avendo cura di lasciare fuori dall'acqua le punte. Lessarli per 7 minuti circa. Scolarli e riporli in una bacinella piena di acqua e ghiaccio (o molto fredda) fino al completo raffreddamento. Eliminare le punte che potrete usare come guarnizione. Con un coltellino molto affilato tagliarli per il verso lungo cercando di dividere ogni asparago in tre parti.
Nel frattempo lessare gli spaghetti (io ho usato Garofalo :) nella stessa acqua di cottura degli asparagi.
Scolarli e metterli in un tegame insieme con la ricottina e un filo di olio; regolare di pepe e per ultimo aggiungere gli asparagi. Far saltare per 2 minuti e servire.

Potrebbe interessarti...

26 golosi

  1. che ricetta golosa, ti va di partecipare al mio contest?

    RispondiElimina
  2. a me piacciono tantissimo gli asparagi, sabato li ho fatti finire in una torta salata che posterò a breve brevissimo ;-) e l'idea della pasta è insolita per la mia cucina, potrei provarli anche così la prossima volta, magari utilizzando quelli sottili che rimangono più teneri al posto di quelli classici. Ciao!

    RispondiElimina
  3. decisamente il mio genere di pasta, visto che, al contrario di te, sono ghiotta di asparagi! :)

    RispondiElimina
  4. Io adoro gli asparagi soprattutto quelli di bosco. Mi piace molto la tua soluzione ;)

    RispondiElimina
  5. Mi piacciono questi spaghetti..

    RispondiElimina
  6. ho fatto anch'io gli spaghetti con gli asparagi proprio oggi... quando li vedo al mercato non resisto e devo perforza comprarli, quelli piccoli però, gli asparagini. Bella la cremosità di questo piatto!

    RispondiElimina
  7. Pochi ingredienti,cucinati in modo semplice per questa ricetta dal sapore fresco e primaverile!!La foto come sempre è bellissima,complimenti!!

    RispondiElimina
  8. buonissssssssssssssssssssssimi!!!!baci!

    RispondiElimina
  9. Questi spaghetti sono un inno alla primavera... freschi e delicati...mi piacciono davvero tanto!

    RispondiElimina
  10. Amo i tuoi spaghetti... ricottina di bufala... che goduria!

    RispondiElimina
  11. Anche io ho questo strano rapporto con gli asparagi, quindi ricetta archiviata per...settembre, ormai é arrivato l'autunno...

    RispondiElimina
  12. io invece li adoro gli asparagi! forse perché si mangiano solo in questa stagione, ma per me gli asparagi con l'uovo fritto (alla milanese, per intenderci) sono in assoluto il piatto che preferisco. bellissima e semplice questa pasta, da fare assolutamente!
    ps: mi sono dimenticata di fare gli auguri al tuo stupendo micione: vale anche in ritardo? auguriiiiii!

    RispondiElimina
  13. come è invitante questa pasta! ho di nuovo fame... :)))

    RispondiElimina
  14. Ottima idea, ho proprio preso quelli sottili al mercato e sono stanca di farli con le uova!

    RispondiElimina
  15. Si si mi piace moltissimo questo piatto, ha tutti i colori e i profumi della primavera, brava ;))

    RispondiElimina
  16. beh che dire è un piatto delizioso!

    RispondiElimina
  17. Anch'io preferisco nettamente gli asparagi selvatici a quelli coltivati!
    Comunque questa pasta mi piace molto e la foto è davvero bella!
    Bacioni, Titti

    RispondiElimina
  18. Mmmm che bontà! Vado pazza per le verdurine di primavera e questa ricetta è tanto semplice quanto appetitosa. Brava!

    RispondiElimina
  19. Ciao, il tuo blog è fantastico, ogni tanto mi vado a spulciare le tue ricettine golose e creative...e che dire delle tue foto...spero di imparare molto da te! complimenti bravissima! patrizia

    RispondiElimina
  20. bellessimo il connubio e invitantissima la foto...come sempre :)

    RispondiElimina
  21. Fa piacere trovare un'altra persona che apprezza le verdure semicrude. A casa mia le facevano sempre stracotte e proprio non andavano giù. Da quando ho cominciato a farmele da sola appena scottate, è tutt'un'altra cosa.

    RispondiElimina
  22. un primo golosissimo e che bella e delicata la foto, brava!

    RispondiElimina
  23. L'ho fatte ieri sera, con una variante: ricotta affumicata al posto di quella di bufala, che non sono riuscita a trovare.
    Un piatto semplice ma molto gustoso, da ripetere!
    BAci..

    RispondiElimina
  24. Grazie a tutti quanti :)

    Patrizia: ma grazie cara... tu spulcia pure con calma :)

    Pellegrina: È vero... mantengono il loro sapore e poi si mangia meno perché da' soddisfazione masticare invece di mangiare qualcosa di troppo molliccio :)

    Cinzia: Ma che belloooo! L'hai provata! E vabbé, ognuno ci puà metterela propria variante poi! Comunque ti consiglio di provare con una ricottina normale se non trovi quella di bufala :) È delicatissima!

    RispondiElimina

© Claudia Gargioni. Powered by Blogger.
Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice Claudia Gargioni, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.