risotto al rosmarino

13:07

È proprio vero, le cose più semplici sono sempre le migliori, di questo ne sono da sempre convinta, ma a volte per la voglia di sperimentare gusti sempre nuovi, me ne dimentico. Io adoro la semplicità in cucina, nella vita, nell'abbigliamento e nei sorrisi. Non ho mai amato le cose lussuose, ne tantomeno le mode e sono sempre stata convinta che essere semplici significa essere autentici :) Come questo risotto, povero se vogliamo, ma di un intensità e di una semplicità pazzesca. L'ho assaggiato per la prima volta un paio di mesi fa durante un matrimonio di un amico e mi è rimasto stampato il sapore nella mente, fresco, profumato, perfetto  :)
Per me questo risotto è stata una piacevolissima scoperta, e poi lo si può preparare sempre, in tutte le stagioni, in tutte le occasioni.

risotto al rosmarino


Ingredienti per 2:
160 g di riso Carnaroli
mezza cipolla bianca
1/ bicchiere di vino bianco secco
1 litro di brodo vegetale (sedano, carota, cipolla)
50 g di parmigiano grattugiato
due noci di burro (abbondante)
rosmarino q.b.
sale, pepe

Preparare il brodo di verdura portando ad ebollizione dell'acqua salata insieme con una carota, una cipolla e un gambo di sedano. Lasciar bollire almeno mezz'oretta.
A parte tostare il riso insieme con la cipolla tritata e una noce di burro. Sfumare con il vino bianco, far completamente evaporare e aggiungere due mestoli di brodo bollente e mescolare. Lasciar sempre asciugare prima di aggiungere altro liquido. A un paio di minuti dalla fine aggiungere il rosmarino tritato piuttosto finemente. Togliere dal fuoco e aggiungere il parmigiano e la noce di burro. Lasciar mantecare per un minuto prima di servire.


Potrebbe interessarti...

24 golosi

  1. è vero! viva la semplicità. a volta rimango stupita dalla bontà disarmante di un piatto di pasta buona e porosa, condita da olio profumato e aromatico e insaporita da quei piccoli peperoncini pieni di gusto e piccantezza. Bastano ingredenti ottimi e le cose semplici diventano grandiose

    RispondiElimina
  2. Questo è un must della collina che c'è dietro il mio paese..e ammetto che è caldo e coccoloso anche per noi, perchè ci ricorda il giorno del matrimonio, dove qs risotto apriva la sequela dei primi:D

    RispondiElimina
  3. Foto delicatissima e raffinata per un risotto raffinatissimo e delicato, che adoro... Complimenti, simo

    RispondiElimina
  4. Semplice, essenziale, delicato! Qui urge l'assaggio! Mi incuriosisce! E che bella la foto!
    Un bacio

    RispondiElimina
  5. il bello dei risotti è che si possono fare con tutto.. il tuo è particolarmente essenziale e delicato.. oggi anche io ho fatto risotto, ma un classico coi porcini..
    ciao
    Giovanni

    RispondiElimina
  6. sono daccordissimo con te, e poi il lusso porta solo a stupide gelosie e rancori...

    non ho mai fatto questo riso, ma deve essere squisito

    RispondiElimina
  7. Mai provato ma sono d'accordo che la semplicità premia sempre. A presto

    RispondiElimina
  8. Non ci crederai mai ... ma l'altro giorno un'amica di mia madre mi ha detto: " Non immagini quanto è buono il risotto al rosmarino!!" ... ed ecco che oggi ritrovo la ricetta sul tuo blog :) Super!!! bacioni

    RispondiElimina
  9. Io invece lo conosco, è semplice ma buono,e poi con queste foto come si fa a non avere sempre l'acquolina con le tue ricette!
    ciao

    RispondiElimina
  10. Lo uso quasi per tutto ave3ndo un'albero tentatore nel giardino, ma non ciò mai pensato di fare un risotto, proverò...ciao.

    RispondiElimina
  11. amo il rosmarino, credo sia uno dei profumi e degli aromi migliori in assoluto. grazie claudia per l'idea. baci
    b

    RispondiElimina
  12. Una foto delicata come il sapore di questo splendido risotto.

    RispondiElimina
  13. Anche io lo preparo spesso e ti dirò che lo ho anche fotografato, ma ero agli inizi e la foto è peggiore di quelle attuali... vedi tu. Adesso poi, dopo aver visto la tua, devo cestinarla direttamente!
    Che delizia :) mi ricorda tanti bei momenti.

    A presto
    Baci
    Mari

    RispondiElimina
  14. I risotti più sono puliti e naturali, più mi piacciono =)

    RispondiElimina
  15. Grazie per questa ricetta veloce e profumata.. spesso e' utile e piacevole ricordare quante cose buone possiamo portare in tavola senza troppa fatica.
    Un abbraccio, K

    RispondiElimina
  16. adoro il profumo del rosmarino ma non avevo mai pensato ad un risotto che scemo!
    ottima ricetta, la rifaccio di sicuro!

    RispondiElimina
  17. Hai ragione, la semplicità è un ingrediente speciale che fa esaltare i piatti...basta un'aroma come il rosmarino del buon riso ed ecco una ricetta che non ha nulla da invidiare a quelle più complesse!
    Buona serata
    Fico&Uva

    RispondiElimina
  18. Concordo con te, la semplicità ha sicuramente una marcia in più. Perché arriva in modo più immediato al cuore, forse, perché è più chiara, non so. Ma anch'io sono per le cose semplici, che siano sapori, abiti, parole o emozioni.

    Il risotto al rosmarino è uno dei risotti che adoro di più. Intenso, ma semplice. Per l'appunto ;)

    RispondiElimina
  19. E' proprio vero quello che dic, la semplicità premia sempre! Proverò al più presto la tua ricetta!

    RispondiElimina
  20. Agnese: ah, che bella ricettina che mi hai dato :P Pasta con olio aromatico e peperoncino.. wow…semplice come piace a me!!!

    Genny: Maddai! Pensa che io l'ho assaggiato per la prima volta ad un matrimonio e mi ha letteralmente conquistata :)

    Saretta: grazie! Fai assaggiare alla cavia, e poi mi dici :D

    Giovanni: Beh, il risotto con i porcini è un classico che non stanca mai… questo è profumatissimo, con poco e a poco prezzo :D

    Elena: perfettamente in sintonia con le tue parole!

    Titti: Ecco, questi sono i casi della vita, è destino che tu lo debba provare :D

    Max: provalo, ne resterai stupito!! :)

    Mari: maddai, che cestini a fare? Pubblica, pubblica che fa cultura! E poi si è sempre in tempo a migliorare, io se guardo solo le foto di 1 anno fa mi metto a ridere… insomma per dire che l'importante è dare il meglio di se, poi i gusti fotografici si evolvono e la tecnica migliora :) Grazie mille!!

    Katia: vero? basta davvero poco. A volte ci si arrampica sugli specchi per stupire, ma i sapori più vuoni e quelli che lasciano davvero a bocca aperta sono senza dubbio i più semplici! :)

    Gio: Forza, che fai ancora qui??? Fila a provarlo :D Grazieee!!

    Fico&Uva: Già! La semplicità per me vale molto di più della ricchezza, nella vita come in cucina… la semplicità è autenticità! :)

    RispondiElimina
  21. Davvero delizioso questo risotto! Io l'ho rimangiato recentemente in Trentino. L'avevo assaggiato la prima volta in un ristorante sull'Isola dei Pescatori (Lago Maggiore), e non mi aveva entusiasmata troppo intenso il sapore degli oli volatili del rosmarino. Nella seconda versione più delicata e mantacata alla perfezione c'era anche della patata che ci stava d'incanto. Complimenti per il Blog e per la bellissima idea dei sali aromatici che ho trovato su "Le FRUFRU".
    Buona giornata! NIcoletta

    RispondiElimina
  22. Io adoro i risotti! Questo devo assolutamente provarlo...npon pensavo si facesse anche al rosmarino!Provare per credere!
    Eleonora

    RispondiElimina
  23. Fatto questa sera, buonisissimo! Grazie!

    RispondiElimina

© Claudia Gargioni. Powered by Blogger.
Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice Claudia Gargioni, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.