alberello e ghirlanda [duemilaundici]

11:52

Chi si ricorda del mio "vecchio" alberello? Ecco, quest'anno l'ho rifatto completamente! Sempre in carta, bianca però! Credo che ormai sia diventata una mia mania quella di fare le decorazioni in carta, mi piace mettermi lì la sera sul divano, avvolta nella coperta e produrre, produrre, produrre. Quest'anno ho usato tanta carta, spago, qualche rametto raccolto lungo il fiume (poi colorato di bianco) e qualche vecchia pigna. Sono soddisfatissima, davvero! 
Il tutorial per realizzare gli splendidi origami di carta l'ho trovata da lei, che ormai è la mia fonte di ideuzze decorose. Mentre per le palline in corda non dovete fare altro che gonfiare dei palloncini, mettere lo spago in una ciotola dentro cui avrete diluito della colla vinilica con dell'acqua, avvolgere lo spago intorno al palloncino e lasciar asciugare. Scoppiare il palloncino con l'aiuto di uno spillo e voilà! ;)

christmas decorations

Per la ghirlanda invece ho rivestito un cerchio di alluminio con del nastro biadesivo sui cui ho avvolto della stoffa a righe bianca e rossa. Poi ho iniziato a metterci un po' di tutto. Dei fiori in carta velina rossa, delle palline di polistirolo su cui ho avvolto dei fili di lana bianca e rossa, alcuni pizzi di carta arrotolati, la sagoma di alcune foglioline di carta, le famossissime cannucce, alcune palline di spago avanzate dall'alberello e un cuore in feltro rosso. Carina vero? :D

christmas decorations


Potrebbe interessarti...

15 golosi

  1. Quella bustina di thè, m'ha fatto una tenerezza incredibile. Bello, bello bello

    RispondiElimina
  2. caspita claudia! è uno spettacolo! ma sai che io e te abbiamo un sacco di cose in cmune, abitiamo così vicine che un giorno si potrebbe organizzare una craft&food-session!!! complimenti ancora!

    RispondiElimina
  3. davvero, davvero bello!!!
    ciao loredana e...auguri!

    RispondiElimina
  4. Belle tutte queste decorazioni homemade!
    Anche la bustina di thé ha il suo perchè! ;)
    Tanti auguri!!

    RispondiElimina
  5. La bustina del the...
    Questo e' riciclo allo stato puro!!!!!
    Bravissima!
    Troppo belle ste cosine!!!!!

    RispondiElimina
  6. Tutto davvero splendido. Tutto.
    complimenti
    simo

    RispondiElimina
  7. ma che belle! e poi la bustina di tè.... Una meraviglia. Auguri

    RispondiElimina
  8. Sei un genio!!! Sono bellissime queste decorazioni... Chissà come si divertità il tuo miciotto

    RispondiElimina
  9. Augurandoti un sereno Natale e un felice anno nuovo, invito te e i tuoi visitatori a votare i migliori film e attori del 2011. Come blogger di cinema, ti ricordo di votare anche nella sezione apposita.

    I MIGLIORI FILM DEL 2011

    RispondiElimina
  10. Meravigliose le tue creazioni! E mi è venuto da sorridere pensando a quanti ritagli di carta ci sono poi sul divano visto che io ogni volta che mi cimento in cosine di questo genere faccio un mare di coriandoli :)! Un bacione

    RispondiElimina
  11. Ma Claudia, parliamone: quante cose sai fare??????
    Hai una manualità da paura!!! Potresti tenere dei corsi!!! ❤ Che bravaaaaa!

    PS: grazie per il link!!!!!
    Sei dolcissima!!! Grazie mille!
    :-D

    RispondiElimina
  12. Caspita quanto sei brava e che fantasia!!! Complimenti davvero!

    RispondiElimina
  13. Ehi, ma tutti questi complimenti mica me li aspettavo sapete? ;) Beh, posso solo ringraziarvi, tanto, tanto e mettere in tasca i vostri apprezzamenti per poi tirarli fuori nei i momenti in cui la creatività è ai minimi storici... e succede, vi assicuro che succede ;)

    RispondiElimina
  14. Claudia è tutto bellissimo!
    Anche io ti ho ammirata per il filtro del tè! Idea fantastica.
    La ghirlanda è spettacolare! Brava, brava,brava!
    Un bacio grande.

    ps io ho disseminato gli alberi di Natale con i coperchi delle pentole ed i gatti non si avvicinano! Potere del rumore ;)

    RispondiElimina

© Claudia Gargioni. Powered by Blogger.
Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice Claudia Gargioni, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.