bruschettine di spinaci e gorgonzola

12:51

Non sarà questa grandiosa ricetta, anzi, è uno di quegli abbinamenti classici, sia per la pasta che per la pizza, ma a me è piaciuta un sacco e, ammetto, non ci avevo mai pensato di riproporre questi sapori su delle semplici fette di pane.

bruschettine di spinaci e gorgonzola

Io non sono un'amante del pane, ne mangio pochissimo, si e no un paio di volte a settimana. È una di quelle cose che quando vado a fare la spesa dimentico di comprare, amo però immensamente il suo profumo, la fragranza e l'odore dell'impasto mi fa fare un salto nel tempo e mi fa ritornare a quando passavo alcune giornate estive a casa degli zii panettieri, l'odore di lievito mi piaceva da matti e il profumo del pane nel forno si impadroniva di tutti gli angoli della casa.... era un po' come spruzzarsi addosso il profumo, era così buono e semplice che ogni volta rimanevo estasiata ad annusarlo per cercare di ricordarmelo per sempre. Una delle cose che amavo di più era vedere come la macchina dava un'immagine riconoscibile a quella massa di composto senza forma, e immancabilmente, il ditino ci finiva dentro nell'esatto momento in cui lo zio si girava :) A volte mi dava un pezzo di impasto in mano e io ero felice perché lo potevo toccare e annusare per bene, con calma. Infine il momento magico in cui il pane veniva messo in un enorme forno e pochi minuti dopo era meravigliosamente cotto. A quel punto me ne tornavo a casa e mi mangiavo uno di quei fantastici panini appena sfornati... era la cosa più buona del mondo! 

Poi con il passare del tempo il pane ho iniziato a non mangiarlo quasi più; sarà che spesso mi sento un pallone dopo aver mangiato mezzo panino, sarà che gli ingredienti da allora sono cambiati e sono meno genuini; spesso mi capita di trovare del pane che sembra gomma e altro che non sa di niente. Non riesco a ritrovare il vero sapore del pane, quello che profuma di lievito, di forno, di farine e di ricordi. Ci ho pure provato a farlo in casa eh, ma lasciamo perdere vah... quello che ne è uscito è stato (tutte le volte) qualcosa di non lievitato e di più duro del legno; l'ho anche frantumato - a fatica - per darlo ai passerotti, ma evidentemente era talmente immangiabile che nemmeno loro hanno avuto il coraggio di buttarlo giù, visto che nel giardino dietro casa ci è rimasto per mesi. Confido nelle formichine sperando che, almeno loro, lo abbiano usato come scorta per l'inverno :)

bruschettine di spinaci e gorgonzola

Ogni tanto comunque qualche panino lo prendo, più per lui che per me, e capita pure che ce lo si dimentichi nel cestino per giorni... finché una sera ti viene in mente di averne ancora qualche pezzo e di finire per farci delle bruschettine. Che con il pane vecchio sono le più buone del mondo :)

Mi dite qual'è la vostra bruschetta preferita?

Ingredienti per due:
mezza baguette integrale avanzata da un paio di giorni
due manciate di spinaci freschi 
gorgonzola dolce q.b.
olio, sale

Tagliare il pane a rondelle e adagiare le fette su una teglia da forno precedentemente ricoperta con della carta forno. Ungere con un filo di olio le fette di pane.
Lavare e spuntare gli spinaci, poi metterli in una grossa pentola di acqua salata e lessarli per 3/4 minuti. Scolarli, lasciarli raffreddare e strizzarli per bene con le mani. Mettere il pane nel forno a 180° per 2 minuti poi appoggiare alcuni ciuffetti di spinaci sul pane e terminare con un pezzetto di gorgonzola. Infornare per altri 2 minuti e servire.

Potrebbe interessarti...

17 golosi

  1. quante cose da dirti!! vado con ordine:
    1. anche a me il pane fa quell'effetto, quindi lo limito tanto, però mi piacerebbe!
    2. anche a me il pane lievita poco poco... poi ho provato il no knead bread e mi son meravigliata! bello proprio e buonissimo!
    3. che ridere a pensare alla pagnotta che i passerotti non mangiano.. hai presente la scena di About a Boy con Hugh Grant quando il bambino lancia la pagnotta integrale alle papere uccidendone una?! scena mitica
    4. infine, le bruschette: buonissime così!

    RispondiElimina
  2. Ciao Juls: grazie! Sai che quel film non l'ho mai visto? Mi sa proprio che è arrivato il momento... motivo in più per andare a cercare quella scena :D

    RispondiElimina
  3. io invece il pane lo adoro e devo stare attenta a non mangiarne troppo, lo faccio spesso in casa, quasi mai lo compero e questa idea di bruschetta è per me molto nuova, io adoro la bruschetta con un filo d'olio e le cipolle rosse di tropea gratinate :-) un bacione

    RispondiElimina
  4. Ely: ah... la bruschetta con le cipolle rosse!! Divina.... io in genere ci metto anche del caprino... sono una favola!! :D

    RispondiElimina
  5. Io il pane lo mangio poco perchè è tipo una droga potrei assuefarmi e non riuscire più a smettere!
    Adoro tutto ciò che è carboidrato!
    Le bruschette, ovviamente, mi piacciono in tutte le salse!

    RispondiElimina
  6. Deliziose bruschette!! Adoro farle in tutti i modi!!

    RispondiElimina
  7. Ciao omonima!
    Io non riesco a fare a meno del pane, cerco di farlo con altalenanti risultati e mi dispiace molto non poter più comprare la baguette fresca come facevo in Francia! Certo, evito di mangiarne quantità industriali onde evitare gonfiore immediato...
    la tua bruschetta mi ispira molto, cercherò di avanzare del pane per provarla! io a volte mi lancio su una semplicissima bruschetta olio, sale, origano (o erbette secche miste) e olive nere. In Sicilia si chiama 'pane cunzatu' (condito) ed è buonissimo.

    ciao
    Claudia

    RispondiElimina
  8. che buona idea! riuscissi così a far mangiare gli spinaci a chi so io!!! :) dev'essere anche un ottimo aperitivo o accompagnamento a qualche buona insalata :)

    RispondiElimina
  9. Io sono dell'idea che mai niente sia scontato. In fin dei conti anche un semplice piatto di spaghetti al pomodoro varia da persona in persona. Per cui: grandiosa! :)
    Buona serata!

    RispondiElimina
  10. Che delisiosa bruschetta agli spinaci! Hai trovato una soluzione interessante per la bagette che spesso dimenichiamo anche noi :-)

    ps: se vuoi fare un salto da noi abbiamo lanciato un contest di Natale con tanti bei premi :-)

    A presto, Fico&Uva

    RispondiElimina
  11. anche io non compro spesso il pane, ma solo perchè di solito, quando lo faccio, lungo la strada che separa casa mia dalla panetteria sono capace di mangiarmi una baguette intera! a morsi, per la strada, senza ritegno!
    le mie bruschette preferite, porcina & kren in Friuli, carciofi affettati fini, bottarga di muggine e olio appena franto in Sardegna ;)
    bellissime foto, come sempre! :)
    V.

    RispondiElimina
  12. Che belli i ricordi!!! Il pane che si compra in effetti difficilmente è buono ed io cerco di farmelo da sola...E le bruschette con quello avanzato sono una delle mie cene preferiti ed è divertente sbizzarrirsi con i gusti! A gorgonzola e spinaci non avevo mai pensato nemmeno io e ti dirò che mi incuriosisce come abbinamento...Lo terrò presente alla prossima bruschettata ;)(di solito la domenica a cena)! Un bacione

    RispondiElimina
  13. carinissime queste bruschettine e presentate molto bene.....ottime
    buona giornata
    baci sabina

    RispondiElimina
  14. Queste bruschette sono deliziose, da provare!
    La mia preferita è quella col ciauscolo!
    ciao
    Ale

    RispondiElimina
  15. > Claudia: Ah, si, le bruschette con olio ed erbette sono fantastiche… sono tra le mie preferite in assoluto. Il problema lì sta proprio nel riuscire a fermarsi :) Un abbraccio…

    > Chiara: sai che non ci avevo mai pensato a d abbinare delle bruschette a una ricca insalatona? In genere o mangio l'una o mangio l'altra :D Ottima idea!!

    > Elvira: in effetti hai ragione. Però a volte mi sembra di cadere nella banalità. Ad ogni modo , pensandoci, ogni persona fa una cosa diversa e personalizzata rispetto alla ricetta di origine, e, in effetti un piatto di pasta al pomodoro non sarà mai uguale a quello di un'altra casa :)

    > Fico&Uva: grazie mille!

    > Buccia: ahhh… la bruschetta con i carciofi! Buonissima!! Ma sai che quella con la bottarga non l'ho mai mangiata? La bottarga l'ho sempre usata per condirci la pasta… devo rimediare!! :)

    > Saretta: Ecco, vedi, una cosa che invidio a molti blogger è la pazienza e la capacità di farsi il pane in casa. Spero che con il forno nuovo potrò cimentarmi pure io :) Anche io amo farle le domenica!!

    > Sabina: grazie mille :)

    > Ale: cosa sarebbe questo ciauscolo? Mi hai incuriosita :)

    RispondiElimina
  16. Ciao GG,
    sono Alice, poco più che ventenne, recentemente food(e non solo)blogger appassionata di cibo, racconti, poesie e ... PANE!
    Che bell'idea queste bruschette, anche se non nego che di pane "vecchio" a casa mia ne rimane ben poco dopo il mio passaggio :)
    La mia bruschetta preferita è stata quella con una crema di radicchio e taleggio assaggiata in quel di Novara, straordinaria!!!
    Davvero contenta di aver trovato il tuo blog,
    ti saluto sperando che, se ne avrai voglia, passerai un salto a curiosare il mio-nostro
    (siamo sei giovani ragazzi che scrivono per un'azienda di ravioli e pasta fresca a cui teniamo molto.)
    Un grande Abbraccio,
    Alice.

    RispondiElimina
  17. Io per ora, non ho ancora provato questo goloso abbinamento ma.. a vederlo, mi fa davvero tanta gola! Su un bel crostino di pane integrale (che io amo) croccante poi, dev'essere una vera delizia da provare. :)
    Ps: Nuova lettrice. :)

    RispondiElimina

© Claudia Gargioni. Powered by Blogger.
Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice Claudia Gargioni, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.