cavolfiore con zanzero e sardine sott'olio

19:07

Ecomi nuovamente qui, dopo mangiate belle sostanziose e altrettanto ozio divanoso. Si, sono riuscita anche io a stare ferma, a sdraiarmi sul divano per guardare un film (intero) e a farmi coccolare veramente.
Nonostante la voglia di cucinare sia ai minimi storici dopo i cucinamenti natalizi, è vero anche che di sola aria non si campa, quindi ecco cosa mi sono inventata. Un'esperimento nato per gioco visto che avevo un cavolfiore in frigorifero da 10 giorni che iniziava a emettere segni di sofferenza, un pezzetto di zenzero che si stava asciugando sempre più, giorno dopo giorno e il contest di Sonia a cui volevo partecipare :)

cavolfiore con zanzero e sardine sott'olio

Così mi sono messa a frugare nella dispensa e ho trovato una (l'ultima) confezione di sardine sott'olio, delle ottime e saporitissime olive taggiasche che, diaciamocelo, sono senza ombra di dubbio le mie preferite e dell'uvetta sultanina aperta da chissà quanto tempo! Ecco, questa ricetta è un miscuglio di tutti questi elementi e vi posso garantire che è ottima, il pizzichio e il profumo dello zenzero è grandioso, l'uvetta abbinata al cavolfiore regala un sapore raffinato e le sardine con le olive, beh, sono un classico intramontabile :)
Sonia, visto che ce l'ho fatta? In extemis direi, ma che importa? ;) Con questa ricettina partecipo al contest Impiatta e Scatta 2


Ingredienti per 2 persone:
1 confezione di sardine sott'olio Angelo Parodi
2 cucchiai di olive taggiasche denociolate
una manciata di uvetta ammollata in acqua e rhum
1 piccolo cavolfiore romanesco
3 cm circa di zenzero fresco
2 fette di pane raffermo
olio extravergine
sale

Lavare e dividere a cimette il cavolfiore, lessarlo in acqua bollente salata per 5 minuti; scolarlo e metterlo in una teglia adatta alla cottura in forno. Nella teglia aggiungere le olive, l'uvetta, il pane raffermo tagliato a cubetti, lo zenzero tagliato finemente a rondelline e un filo di olio extravergine. Infornare a 200° per 10 minuti. Togliere la teglia dal forno e adagiare in superficie le sardine tagliate a pezzi. Mescolare delicatamente e servire tiepido.


Potrebbe interessarti...

6 golosi

  1. Mi sembra un ottimo piattino facile e sano per i post-bagordi natalizi!

    RispondiElimina
  2. Un'insalata di rinforzo di tutto rispetto! Leggera, sana e golosa! Anche io adoro le olive taggiasche e stasera il cavolfiore precedentemente lessato me lo sono arrostito e poi mangiato con dell'olio a crudo :)! Mi sa che è periodo di cavolfiori abbandonati e domani il mio lo finisco con la liquirizia(spunto preso da te l'anno scorso :))! Buon riposo e buon ozio, a te che puoi! Un bacione

    RispondiElimina
  3. Mi piace ogni singolo ingrediente utilizzato. Inutile dirti che te la copierò fedelmente e con gioioso gusto ;-)

    RispondiElimina
  4. Bella insalata da provare in questi giorni! Nani

    RispondiElimina
  5. Bella Claudia, molto sfiziosa!!
    Devo dire che non vedevo l'ora di leggere la tua proposta :)))
    Molto yummy!
    Un bacino, buon anno e in bocca al lupo!
    Sonia

    RispondiElimina

© Claudia Gargioni. Powered by Blogger.
Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice Claudia Gargioni, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.