La torta di mele (e camomilla) che cercavo da una vita

13:12

Un giorno mentre cercavo di fare (inutilmente) pulizia tra dispensa e spezie mi accorgo di avere delle bustine di camomilla solubile che girano da troppo tempo per casa, controllo ed ecco che avevo ragione, stavano tristemente scadendo. La camomilla non la bevo spesso, eppure mi piace da matti il suo profumo di fieno e campi, riesce a farmi tornare alla mente un sacco di ricordi. Erano 4 bustine, che faccio me la bevo? Così mi mi metto comoda sul divano, apro il macamicoportatile e mi metto alla ricerca di qualcosa da fare di dolce con la camomilla. A parte trovare liquori (che già ho provato) e infusi vari, non trovo nient'altro. Restringo il campo di ricerca a crema pasticcera alla camomilla ed ecco spuntare una splendida torta di mele. Questa è perfetta! Era proprio quello che stavo cercando, un dolce profumato, elegante e delicato. Da allora l'ho rifatta altre tre volte e tutte le volte è stato un successone! ;)
torta di mele con crema alla camomilla

Date un'occhiata a questo dolcissimo video (sempre di Chiara) già che ci siete! Non vi viene voglia di preparare questo dolce oraaaa?

torta di mele con crema alla camomilla

Inutile dirvi che per la ricetta vi rimando all'originale vero? Io non ho modificato nulla, nemmeno un grammo, vi garantisco che è già perfetta così. Grazie Chiara! 

Potrebbe interessarti...

22 golosi

  1. Certo che viene voglia!
    Talmente tanta che la faccio subito :-)

    RispondiElimina
  2. sono andata di là a vedermi il video, carinissimo, e buona buona la torta, chissà che profumo, tra mele e camomilla!

    RispondiElimina
  3. La voglio fare... ora... adesso... subito! :D

    RispondiElimina
  4. Mele e camomilla? Questa torta è una coccola solo a guardarla! :)

    RispondiElimina
  5. Dopo aver visto il video e aver letto il tuo post vado a cercare la camomilla liofilizzata :)! Un bacione

    RispondiElimina
  6. ecco perché hai messo il link al video su fb... e io mi sono andata a cercare la ricetta ho scoperto il blog di chiara, conoscevo solo quello di craft, è una meraviglia! perciò grazie per avermi fatto scoprire la ricetta e anche il blog!!

    RispondiElimina
  7. anche io ti ringrazio per la splendida ricetta, sembra di sentirne il profumo fino a qui!!

    RispondiElimina
  8. Si viene proprio voglia ;) per me è una scoperta, la proverò assolutamente !!

    RispondiElimina
  9. bellissima e buonissima!E' da un sacco che ho voglia di torta di mele...è arrivato il momento giusto per toglier-MELA, no!? ;P

    RispondiElimina
  10. anche io adoro il profumo di camomilla e se garantisci tu la ricetta la scarico al volo!
    grazie e buona serata!

    RispondiElimina
  11. Ciao, colgo l'occasione per invitarti a partecipare al primo contest del blog Fiore di Cappero dal titolo "AL CONTADINO NON FAR SAPERE COME E' BUONO IL FORMAGGIO CON LE PERE" (http://www.fioredicappero.com/2012/01/ecco-il-primo-contest-di-fiore-di.html)

    RispondiElimina
  12. una versione profumata di un dolce che non delude mai!

    RispondiElimina
  13. La classica torta di mele con un accorgimento delicato, buona e...originale! Grazie anche alla blogger che te l'ha fatta scoprire.

    RispondiElimina
  14. Beautiful, beautiful, beautiful.

    RispondiElimina
  15. che idea interessante! anche io ho sempre camimilla in scadenza a in casa!

    RispondiElimina
  16. L'aspetto la rende molto simile alla mia torta di mele dell'infanzia e di cui per altro non ho mai avuto la ricetta...proverò assolutamente la ricetta!Laura

    RispondiElimina
  17. eh si ...le torte di mele mettono in pace col mondo ;) questa versione è bellissima

    RispondiElimina
  18. passa a trovarmi, c'è un regalo per te

    RispondiElimina
  19. Sono sempre pronta per una torta di mele..e poi come questa!! Bellissima!! E tanti complimenti per le tue bellissime foto..

    RispondiElimina
  20. davvero deliziosa! :) deve evere un profumino incredibile! ;)

    RispondiElimina

© Claudia Gargioni. Powered by Blogger.
Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice Claudia Gargioni, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.