confettura di barbabietole, zenzero e cannella

14:32

Le barbabietole le ho sempre viste in modo un po' particolare. Da bambina mi impressionavo solo a  guardarle, mi ricordava la carne e il sangue (assurdo vero?). Poi da "grande" ho provato a prenderle, ad assaggiarne un pezzettino e mi sono accorta che sono dolcissime! Hanno un sapore molto zuccherino, particolarmente intenso che si smorza bene con un formaggio di capra fresco e condite con tantissimo prezzemolo. Le avevo usate per farci dei tortelli, dei bicchierini e un dolce. Poi facendo un po' di zapping sul web, in cerca di un modo per consumarle, ecco che mi ritrovo ad osservare una marmellata di barbabietole. All'inizio resto un po' perplessa dalla scoperta, ma poi ho iniziato a pensare che in effetti come c'è la marmellata di rabarbaro, come si usano le carote nei dolci - che sempre ortaggi rimangono - non c'è nulla di strano in una marmellata di barbabietola.  
Poi l'ho fatta e sono effettivamente rimasta piacevolmente sorpresa. Il sapore inconfondibile della barbabietola rimane, ma con lo zenzero, la cannella ed il pepe lungo il tutto è diventato molto più goloso.

confettura di barbabietole, zenzero e cannella
Per ora l'ho provata su delle fette biscottate e mi è piaciuta molto. Ora dovrò provarla in versione salata con del formaggio stagionato ;)

Ingredienti per due vasetti:
400 g di barbabietole già cotte
250 g di zucchero semolato
1/2 limone
3 cm di zenzero fresco 
1 cucchiaino di cannella in polvere
1 pepe lungo
acqua q.b. (circa 1/2 bicchiere)

Sminuzzare le barbabietole nel mixer insieme all'acqua. Deve risultare un composto piuttosto liscio ma non troppo. Versare il contenuto in una pentola insieme con lo zucchero, lo zenzero fresco grattugiato, il succo di limone (e la sua buccia tritata), la cannella e il pepe lungo grattugiato. Mescolare spesso per far sciogliere lo zucchero e cuocere per circa 20 minuti o finché non si sarà leggermente addensata.
Mettere in vasi puliti e conservare in frigorifero. Volendo potete sterilizzarli e conservarli più a lungo. Con queste dosi mi sono usciti due vasetti come quelli in foto.

Note:
• La cottura di questa marmellata è breve appunto perché le barbabietole sono già cotte.
• Consiglio di utilizzare i guanti per tagliare e maneggiare le barbabietole e di pulire gli attrezzi appena dopo l'uso.

confettura di barbabietole, zenzero e cannella


Potrebbe interessarti...

15 golosi

  1. che bella idea che hai avuto con questa confettura!

    RispondiElimina
  2. Intrigante... soprattutto l'abbinamento con i formaggi, dev'essere strepitosa!! Da provare!

    RispondiElimina
  3. Originale e sfiziosa...queste son le confetture che mi intrigano! Bravissima
    simo

    RispondiElimina
  4. wow sicuro la provo a fare nel weekend, adoro le barbabietole.
    Se mi riesce bene la posso postare sul mio blog citandoti ed inserendo il link al tuo sito?
    Lucia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che si! :) Mi farebbe piacere!

      Elimina
    2. Grazie uh gentilissima. Appena faccio (porta pazienza, sono una pigroooona) ti avviso.
      Ti seguo sempre :D

      Elimina
  5. Non mi era mai venuto in mente di fare una marmellata di barbabietole!!!!! Ma deve essere davvero particolare. Mi hai proprio incuriosito.

    RispondiElimina
  6. Ma che bella idea! Sono proprio curiosa...Nani

    RispondiElimina
  7. questa si che è nuova, non ci avevo mai pensato!! segnata sulla to do list!! ;D

    RispondiElimina
  8. una marmellata di barbabietole... bella idea!!! la provo ^ - ^

    RispondiElimina
  9. Questa è la marmellata della salute!!

    RispondiElimina
  10. molto interesante, il colore e belissimo!

    RispondiElimina
  11. Che bella e inusuale ricetta! Anche io da piccola scappavo a gambe levate davanti alle barbabietole ma le ho rivalutate qualche anno fa. Il loro colore che sconfina nelle altre pietanze mi fa ancora un po' impressione, ma adoro il loro sapore strano e forse un po' terroso...
    Complimenti per le bellissime foto!

    RispondiElimina
  12. una confettura con la canella non l'avevo mai vista, grazie mille, è una bella e buonissima idea!!!
    Sara M.

    RispondiElimina
  13. bellissima ricetta, azzeccate soprattutto le dosi non troppo dolce bravissima! datemi qualche altra idea su come abbinarla ciao a tutte e.... provatela buonissima!!!!

    RispondiElimina

© Claudia Gargioni. Powered by Blogger.
Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice Claudia Gargioni, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.