brownie in un uovo

Questo post è rimasto nel mio archivio per mesi, ci credete se vi dico che questa ricetta l'ho fatta il 14 dicembre? Ecco, ora che Natale, capodanno, l'epifania, marzo sono passati direi che è il caso di pubblicarla almeno per Pasqua, visto che di uova dolci si tratta, altrimenti corro il rischio di dimenticarmene per altri mesi in archivio :)

brownie in a egg

Il bianco è il mio (non) colore preferito! Mi piace in casa, nelle lenzuola, nei mobili e nelle foto di food. Sa di pulito, di tranquillità, di comfort. Erano anni che cercavo le uova dal guscio bianco, un'impresa quasi più ardua che trovare del rabarbaro. Poi ho scoperto di avercele sotto gli occhi, quasi tutte le domeniche al mercatino di campagna amica. Assurda la vita vero? ;)
Così appena tornata a casa mi sono data alla produzione di questi dolci spettacolari. Appena li ho visti mi sono letteralmente entrati in testa e hanno continuato a picchiettare per diverse settimane fiché, appunto, non ho trovato le uova che volevo. È possibile ovviamente fare questo dolcetto con delle comunissime uova, ma io quando mi metto una cosa in testa non c'è verso di togliermela :)

brownie in a egg

Il contenuto in realtà non è altro che un classico brownes al cioccolato ma potete sostituire l'interno con quello che più vi va.

brownie in a egg

brownie in a egg

Riporto la traduzione della ricetta originale, ma se voi masticate lo spagnolo potete tranquillamente fare un salto sul blog originale e prendere tutti gli spunti necessari direttamente da lì!

Ne approfitto, così, per augurarvi Buona Pasqua :D
Io penso che la passerò facendo un piccolo picnic, se il tempo migliora! E comunque dopo 40 giorni di rigore e dieta mi concederò senza dubbio un po' di sfizi :)
Ci si rilegge martedì!

Prepariamo i gusci d'uovo
Preparazione: 40 min

Tempo di cottura: 20 min

Ingredienti
12-16 gusci d'uova, meglio se sono XL
sale q.b.

Inizieremo la preparazione dei gusci delle uova, che useremo la cottura in forno
Con la punta di un cavatappi, forare la parte inferiore del guscio d'uovo e aiutatevi con le dita per rompere delicatamente un piccolo foro (almeno sottile come un dito mignolo, dove lavare l'uovo, e introdurre il ripieno poi).  È facile e non ne ho rotto nessuno!
Svuotare i gusci dal liquido (potete usarlo per altre preparazioni) e sciacquare l'interno con acqua corrente. Per questa fase di svuotamento del guscio, è meglio farsi aiutare da uno stecchino di legno. Fare la stessa cosa con tutti i gusci.
Si riempie una ciotola capiente con acqua salata (100 g per litro) e vi immergiamo i gusci per mezz'ora, facendo attenzione che siano completamente coperti d'acqua. Per sommergerli basterà riempirli completamente con l'acqua; in questo modo non ci sarà aria all'interno. Dopo di che, prendere i gusci d'uovo, e lasciarli asciugare con il foro verso il basso su carta assorbente.
Utilizzando un piccolo imbuto versare un filo d'olio all'interno di ogni guscio e farlo ruotare in modo che l'olio aderisca su tutte le pareti interne del guscio. Far uscire l'olio in eccesso. Ora abbiamo i gusci pronti per essere riempiti.


Ora prepariamo il nostro brownie al cioccolato.

Ingredienti:
200 g di cioccolato a fondere
125 g di burro a temperatura ambiente
3 uova di grandi dimensioni
200 g di zucchero
125 gr di farina
3 cucchiai di cacao in polvere pura (valore di tipo)
1 pizzico di sale

In una terrina mettere il burro e fondere nel forno a microonde, un 45-60 secondi. Aggiungere il cioccolato tritato al burro caldo fuso e mescolare finché il cioccolato è completamente sciolto, se necessario, messo pochi secondi in un forno a microonde.
In un'altra ciotola sbattere le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto ben liscio ma senza essere montati.
Mescolate il cioccolato e il burro, che deve essere tiepido, con le uova e lo zucchero.
Aggiungere la farina, il cacao e il sale, e sbattere pochi secondi a bassa velocità, quanto basta per mescolare.
Mettere il composto in una tasca da pasticciere con bocchetta di dimensioni adatte ai fori delle nostre uova. Riempire ogni guscio d'uovo fino a 3/4. Se avete intenzione di usare qualsiasi ricetta dolce che prende il lievito, consiglio di riempire i gusci solo fino a  metà (per evitare che l'uovo si crepi sotto la pressione del lievito). 
Mettere le uova in una teglia per muffin (e creare un appoggio con della pellicola di alluminio in modo che le uova stiano in verticale) e cuocere  in forno caldo a 180° C per 15/20 minuti.
Togliere dal forno, eliminare la pasta in eccesso, che in cottura potrebbe essere fuoriuscita, e pulire i resti del guscio con un panno umido. Questa operazione è consigliabile farla subito, da caldi.

Servire con il foro verso il basso, come un uovo sodo. E godetevi la faccia dei vostri ospiti. :D


24 commenti:

  1. Bellissima idea e delicatissime foto! Buona Pasqua amica mia!

    RispondiElimina
  2. Che ideaaaaaaaa!!! bravissima, mi piacciono un sacco ^_^ Buona Pasqua!!!

    RispondiElimina
  3. Che idea fantastica!Grazie per averla condivisa, i tuoi brownies hanno un aspetto delizioso :) Buona Pasqua!!

    RispondiElimina
  4. questa è G E N I A L E e quasi quasi le presento al pranzo di pasqua :)

    RispondiElimina
  5. SPETTACOLARE non ci sono altre parole complimenti

    RispondiElimina
  6. Questa idea fantastica l'hai rispolverata proprio nel momento piu' adatto!
    Che sorpresa in queste uova!
    Tanti auguri di Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  7. nooooo!!! questa poi!!! ma è geniale!!!

    RispondiElimina
  8. grande!!!!ma quanto sono belle quelle uova...super sorpresa, altro che le uova della kinder :P

    RispondiElimina
  9. Le galline di mio padre "sfornano" un uovo bianco una tantum e devo dire che li trovo anche io molto belli! E come non concordare con te circa la meraviglia del bianco e del suo non colore?!
    Quest'idea cmq è troppo carina e vista nel post originale stupì molto anche me! Tu sei stata bravissima!

    Un bacione, tantissimi auguri di Buona Pasqua e (spero) buon picnic :)!

    RispondiElimina
  10. Anche io ho cercato a lungo le uova col guscio bianco e purtroppo le ho trovate troppo tardi e mi sono dovuta accontentare. Questa preparazione è davvero di grande effetto. Complimenti e Buona Pasqua.

    RispondiElimina
  11. ciao Caludia! sai che sono due anni che sono a stazionare nella cartella delle to-do receipt, ma anche quest'anno mi dovrò accontentare di guardare quelli degli altri, i tuoi sono proprio venuti bene!
    Tanti auguri di Buona Pasqua!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sai che poi le ho fatte?? che soddisfazione!! sono facili, avevi ragione!! volevo solo dirti che un po' per poigrizia, un po' per provare non le ho messe a mollo nell'acqua e sale e sono venute bene lo stesso, vieni a vedere il risultato, se vuoi le ho pubblicate oggi :)

      Elimina
  12. ma sei un genio!!!!bravissima!un abbraccio e tanti auguri di buona pasqua!

    RispondiElimina
  13. Sono davvero carinissimi! Li avevo visti sullo stesso blog e volevo provare ma poi mi sono arresa... i tuoi sono venuti benissimo! :)

    RispondiElimina
  14. che idea supergeniale.. e di grande effetto visivo!

    RispondiElimina
  15. Da FAVOLA!!!! Io sicuro impazierei se dovese riempire tutte queste uove :D senza pazienza qualche volte! :))
    Buona Pasqua!!!

    RispondiElimina
  16. Semplicemente ME-RA-VI-GLIO-SI!!!
    Buona Pasqua

    RispondiElimina
  17. Ma dai, da quando ho visto la foto di queste ovette ripiene mi sono chiesta come sia possibile riempire un uovo con un brownie!! davvero geniale, stupende!!
    Tantissimi auguri di buona Pasqua!!

    RispondiElimina
  18. Meravigliosi!! Thank you for giving a try to the recipe, love your pictures! :)

    RispondiElimina
  19. Questa è davvero una cosa strepitosa. Dubito che troverò mai il coraggio di provare, perchè è un periodo di stanca, ma QUANTO mi piacerebbe!!!
    Sei un mito!!

    nasinasi

    miciapallina

    RispondiElimina
  20. che pazienza...io li avrei rotti tutti di sicuro! bravissima!

    RispondiElimina

la parola ai golosi!!

SLIDE