insalata a torretta di finocchi, mele e salva cremasco

19 comments
Adoro le insalate dove si mescolano fruta e verdura, da sempre. In questo caso, dopo che mi sono arrivate nuovamente (e per la mia gioia) a casa 8 mele Pink Lady, ho pensato di creare una ricetta con le mele in versione salata e sopratutto ultrarapida. Ogni volta che mangio una di quelle mele mi domando come possano essere così esageratamente buone, croccanti e zuccherine (oltre che asprigne quel tanto che basta a renderle uniche e abbinabili sia in preparazioni dolci che in quelle salate).

insalata a torretta di finocchi, mele e salva cremasco
La volta precedente avevo fatto delle mini apple pies, ma stavolta mi sono lanciata in questa insalata a torretta, dove incontrare nei diversi starti sapori e consistenze diverse. Partendo con il finocchio e alternando gli strati con queste mele tagliate non troppo sottilmente e finire con dell'ottimo Salva Cremasco (che mangio da quando ho memoria e che ha accompagnato tanti spuntini della mia vita) sbriciolato. Il condimento altro non è che miele di acacia con dell'ottimo olio extravergine e un cucchiaino di aceto di mele. Ve la consiglio perché, nella sua semplicità, è davvero ottima :)

Ingredienti per 2:
1 mela pink lady
1 finocchio
Salva Cremasco q.b. 
3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
1 cucchiaino di miele d'acacia
1 cucchiaio di aceto di mele
sale, pepe
erbette aromatiche per decorare
il succo di un limone

Dietro le quinte: Lavarle mela e finocchio. Tagliare la mela a rondelle verticali e riporle in acqua acidulata con il succo del limone. Tagliare orizzontalmente il finocchio (tenendo da parte i ciuffi verdi).
Preparare il condimento: In una ciotolina mettere il miele, l'olio extravergine, l'aceto di mele, il sale e abbondante pepe nero appena macinato. Mescolare gli ingredienti con una forchetta o una frusta.
Composizione del piatto: Alternare fete di finocchio con le mele e terminare con del Salva Cremasco sbriciolato grossolanamente. Versare il condimento sulla cima della montagnetta e servire :)

Anche se è giovedì vi auguro un buon ponte lungo :) Io in questi giorni di pausa ho deciso che farò delle belle pedalate per stradine di campagna e, salvo ripensamenti dell'ultimo secondo, una risistemata alla cameretta degli orrori (dentro cui si trova di tutto, dall'asse da stiro, al set di luci per le foto, al mac, alle tavole di legno, ai vari props ecc...)! :D
Ci si rilegge mercoledì!!

19 commenti:

  1. Buonissima questa insalata, quelle mele son davvero troppo buone e in questa versione mi piacciono molto!

    RispondiElimina
  2. Buonissima e bellissima! Anche a me piacciono molto le Pink Lady! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono delle mele davvero eccezionali! :) Grazie...

      Elimina
  3. Invitantissima questa insalata.. originale, mi piace

    RispondiElimina
  4. davvero bella, da provare..le insalate non sono mai troppe, sopratutto con la prova costume in arrivo!;-)

    RispondiElimina
  5. buona buona!! adoro abbinare le mele al salato!

    RispondiElimina
  6. Che bella questa torretta!!!devo provarla assolutamente, adoro le mele in insalata :)

    RispondiElimina
  7. Anch'io adoro le insalate con frutta e verdura, le mele poi sono buonissime in queste preparazioni! Mi piace tanto questa ricettina! p.s. anch'io chiamo cameretta degli orrori quella stanzetta dove stipiamo di tutto e di più! Buon Weekend

    RispondiElimina
  8. Ma che bellezza!! è quasi un peccato mangiarla per quanto è bella la composizione!

    RispondiElimina
  9. ma che meraviglia! sei bravissima!!!

    RispondiElimina
  10. complimenti è bellissima questa ricetta

    RispondiElimina
  11. Anche noi adoriamo le pink lady. Da quando le abbiamo scoperte, a casa nostra nessun altra mela ha più accesso!
    Ottimo il suggerimento in versione salata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche da me è successa la stessa cosa... a parte qualche rara eccezione :D

      Elimina
  12. presentata così come si può non mangiarla? :)
    ottima!

    RispondiElimina

la parola ai golosi!!

Claudia Gargioni. Powered by Blogger.