Liquore alle violette

Sono anni che giro intorno a questo liquore. Lo scorso anno mi sono svegliata tardi quando ormai di violette ne erano rimaste pochissime e, non avendo accuratamente separato i petali dallo stelo, il risultato è stato un liquore verde che poco sapeva di violette;  colpa anche della pochissima quantità che ne avevo raccolto. 
Liquore alle violette
Quest'anno invece mi sono mossa nei tempo giusti e ho colto dal giardino di mamma una quantità industriale di violette. Anche se poi ho scarsamente riempito una ciotola di petali.
Diciamo sui 30 gr. Avete idea di quante viole si devono raccogliere per ricavare 30 miseri grammi di petali? 
Liquore alle violette
Lasciati in infusione nell'alcol per una decina di giorni, e agitandolo di tanto in tanto, il colore che mi sono travata davanti agli occhi era di un viola scuro, molto elegante e girly. 
Poi dopo aver aggiunto lo sciroppo di zucchero il risultato è stato per prima cosa verde (e lì ho iniziato a disperarmi seriamente) poi con il passare dei minuti il liquido si è magicamente tinto di azzurro. Ecco, non è proprio il colore che mi aspettavo da delle viole, ma sempre meglio del verde va! 
Mi spiegavano su Facebook che il colore è dovuto ad una reazione chimica che ha lo zucchero a contatto con il liquido viola :) Ma quante cose si imparano?

Potrebbe anche darsi che, dopo le abbondanti piogge di questi giorni, qualche violetta la si riesca ancora a trovare. Altrimenti vi consiglio di tenervelo segnato nelle ricette "to do" per il prossimo anno :D
La prova assaggio è invece risultata esatta alle mie aspettative. Sa di viola al 100%. Ecco, forse ci ho messo un po' troppo zucchero ma è un sapore molto feminile! :D

Ingredienti:
250 g di alcol al 90%
30 g di petali di violetta
mezzo litro di acqua (o poco più)
300 g di zucchero (anche meno)

Lavare le viole con un panno carta umido. Staccare i petali e riporli in una bottiglia ampia. Aggiungere l'alcol e lasciare in infusione per 1 settimana agitando di tanto di tanto (meglio se riuscite a non versarvelo addosso come ho fatto io :).
Trascorso il tempo eliminare i petali con l'aiuto di un colino fittissimo. 
Preparare lo sciroppo facendo sciogliere lo zucchero in acqua. Lasciare completamente raffreddare prima di mescolarlo all'alcol.
Conservare in bottigliette pulite, asciutte e sterilizzate in un luogo buio.

Liquore alle violette
Con questa ricettina vi saluto e vi auguro buon weekend! :)

18 commenti:

  1. Come direbbe mio nonno "bevilo che è un liquore delle donne e non fa niente" ... ehehe fa niente che poi se ne scola mezza bottiglietta ;-p

    Mi sa che me lo segno per l'anno prossimo però che ormai è tardi :-))

    RispondiElimina
  2. Ecco, diciamo pure che moi per queste cose così poetiche potrei anche imazzire!!=) Meraviglia! Grazie ... Lys

    RispondiElimina
  3. Ha un colore strepitoso! Segno e speriamo di trovare le violette il prossimo anno ;)

    RispondiElimina
  4. Io a questo colore non resisto!Troppo bello e molto primaverile!

    RispondiElimina
  5. il colore mi piace troppo, che figata!

    RispondiElimina
  6. ECCOLOOOO!!! Che fantastico blu Claudia :) sei la maga dei liquorini sfiziosi. Pensavo che forse per far saltare fuori il violetto bastava un pizzico di succo di limone... mah

    bacio

    RispondiElimina
  7. Forte! Anche noi lo facciamo sempre ed è buonissimo! ☺ La gelatina l'hai mai provata?

    RispondiElimina
  8. m-i-t-i-c-a. io non bevo liquori ma questo quantèvvero lo preparo e lo imbottiglio nelle bottiglie più strane che ho. anche solo per vedere che effetto che fa tutto quel colore :O)
    meraviglioso...

    RispondiElimina
  9. Beh io lo trovo affascinante anche di questo bel colore! Mi piacerebbe provarlo e farlo magari ma qua a roma non saprei dove rimediare cotante violette!

    RispondiElimina
  10. Che bello il colore di questo liquore,davvero affascinate.... Peccato che in giardino ce ne siano davvero poche...

    RispondiElimina
  11. Io non bevo liquori, ma questo è assolutamente accattivante e deve avere un aroma molto particolare :)

    RispondiElimina
  12. Meravigliosooo! ecco qualcosa che stuzzica tutti i sensi :)
    Valentina

    RispondiElimina
  13. doppio wow!!! ti capisco...io le ho raccolte per farle caramellate ed è proprio un lavoro da certosini...però ne vale la pena! :D

    RispondiElimina
  14. Veramente interessante e poi la foto è bellissima complimenti!Laura

    RispondiElimina
  15. ma che bella idea!!!! non ci avevo mai pensato!

    RispondiElimina
  16. ho assaggiato solamente il distillato alla violetta qualche tempo fa, ma se sapessi dove raccogliere tutte queste violette non esiterei un attimo a provare questa meraviglia!!

    RispondiElimina
  17. Le mie violette stanno macerando nell'alcool,ma avrei dovuto documentarmi meglio prima!stò pensando che forse per dare il colore viola potrei usare del colorante alimentare,che ne dici?proverò.Però che meraviglia un liquore alle violette,io adoro il viola da sempre!!!ciao Etta

    RispondiElimina

la parola ai golosi!!

SLIDE