...umori

13:26

In questo periodo mi sento un po' spenta. Sembra che la voglia di cucinare e fotografare sia, per ora, nascosta da qualche parte. Forse è stata colpa di un periodo un po' stressante, in cui, per lavoro, cucinavo e fotografavo, cucinavo e fotografavo oppure fotografavo e basta. Prima tre ricette, poi otto, poi una serie piuttosto lunga di altri scatti. Così appena l'ondata lavorativa è passata mi sono seduta e mi sono lasciata alle spalle tutto quanto. 
L'archivio del blog in questi casi aiuta parecchio. 
Poi però le ricette finiscono e io mi sento un po' spaesata ecco (questa qui sotto è l'ultima).
So che capita, ci sono passata tantissime volte.
So che non devo sentirmi obbligata nel postare ricette, alla fine il blog è mio ed è giusto che rispecchi anche il mio umore, non voglio un blog gestito da un automa ma voglio che rispecchi me, i miei limiti, il mio umore, la mia vita insomma. 

Così, in questi giorni un po' di non voglia ma anche di relax, di scosse di assestamento (e non), di immagini poco piacevoli alla Tv, di un dentino che mi viene poco piacevolmente strappato, mi prendo un po' di tempo per me e il blog lo mando in vacanza e ripartirà solo quando la voglia sarà tornata. Magari fra due giorni, magari fra una settimana, non so. 
Nel frattempo ho appena sentito un'altra forte scossa... siamo intorno al 5.3 :( 

Mando un fortissimo abbraccio a tutta la popolazione (e ai numerosissimi blogger) dell'Emilia, con la speranza che tutto possa finalmente finire e che si possa davvero ritornare a vivere. Per quanto possibile...

Potrebbe interessarti...

13 golosi

  1. a volte succede, è il momento di overdose da cucina, ci vuole un pò di stacco e poi vedrai che la voglia tornerà

    RispondiElimina
  2. Ciao! Ho scovato per caso il tuo blog e mi è piaciuto molto! Quindi ti ho citata nei miei preferiti.

    http://supersupertina.blogspot.it/2012/05/un-blog-sul-gatto-e-sul-cibo.html

    Un caro saluto,

    Valentina

    RispondiElimina
  3. Il blog è uno spazio personale quindi va gestito come si vuole! Riposati e tornerai quandpo te lo sentirai! intato ti auguro un buon riposo! purtroppo si sentono anche qui a Milano e ho appena saputo che i miei amici di Cavezzo stanno bene..il mio cuore adesso è più leggero....Ciao

    RispondiElimina
  4. Prenditi tutto il tempo necessario e vedrai che tornerai più pimpante di prima ;)
    Mi unisco all'abbraccio agli emiliani!
    A presto! ^^

    RispondiElimina
  5. Claudiaaaa!
    Non sai quanto ti capisco, anche io sono un po' stanca ed affaticata in questo periodo.... Anzi forse rispetto a te ho dalla mia parte anche motivazioni meno "in tema" culinario, e confesso pure che mi piacerebbe un sacco dover recuperare la stanchezza di un periodo dedicato alla cucina e alla fotografia...
    Quindi, ben vengano il riposo, l'ascoltare i propri ritmi, il prendersi un po' di vacanza per poi riprendere con mille idee e con la possibilità di "vedere meglio i colori"...
    Ti abbraccio forte, e ti aspetto, ovviamente. ;-)

    RispondiElimina
  6. Vai! prenditi il tempo di cui hai bisogno l'importante è stare bene
    Un abbraccio e speriamo che il terremoto smetta:-(

    RispondiElimina
  7. Sapessi come ti capisco... un abbraccio a tutti gli emiliani. Forza!

    RispondiElimina
  8. tieni duro e... riposati :)
    un abbraccio
    b

    RispondiElimina
  9. Buon riposo, alcune volte è l'unica cosa che serve! Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. buona ricarica.
    noi siam qui, ti aspettiamo.

    RispondiElimina
  11. Speriamo davvero che passi presto...un abbraccio anche a te!!!!!!!

    RispondiElimina
  12. Ciao! Complimenti per il blog! Anche io ho un blog di cucina, nato da poco.
    Se ti va, passa e aggiungiti come follower, così come ho fatto io con te oggi.
    Buona giornata :-)

    http://lacucinacomepiaceame.blogspot.it/

    RispondiElimina

© Claudia Gargioni. Powered by Blogger.
Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice Claudia Gargioni, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.