Liquore di albicocche

12:13

Al mercatino della Coldiretti ho trovato delle albicocche buonissime, alcune ancora un po' acerbe e altre pronte per essere mangiate. Quelle leggermente acerbe le ho lasciate fuori dal frigorifero per un paio di giorni e sono, poi, finite ad ubriacarsi per bene dentro l'alcool.

Adoro preparare liquori in casa, è una di quelle attività che mi regalano sempre gioia. Sono veloci da fare, ci si può sbizzarrire con qualunque ingrediente, durano nel tempo, sono sempre graditi a improvvisi ospiti e soprattutto sono un'ottimo regalo sempre pronto :)

Liquore di albicocche

In questo caso il sapore non ha ancora dato il meglio di sé, per questo bisognerà aspettare ancora qualche mese (magari per Natale!?) . Intanto io vi do' l'idea, poi lo potete aggiustare come meglio credete... penso che prima della fine della stagione me ne farò uno anche di pesche bianche :)


Ingredienti:
400 g di albicocche sode snocciolate
500 ml di alcool
3 cucchiai di zucchero + 250 g per lo sciroppo
3 pezzettini di cannella

Riporre le albicocche, lo zucchero e la cannella in un recipiente di vetro capiente, coprire con l'alcool e agitare. Riporre in luogo buio e fresco per 1 mese. Filtrare e mescolare l'alcool con lo sciroppo di zucchero fatto sciogliendo 250 g di zucchero in 350 ml di acqua. Imbottigliare, etichettare e riporre in luogo buio. Lasciar riposare 3 settimane (ma anche un paio di mesi) prima di servire. Consumare freddissimo.

Potrebbe interessarti...

16 golosi

  1. Non ho mai provato a fare un liquore in casa. Non sembra troppo complicato, magari quest'anno faccio un tentativo. :)
    Qualche consiglio per una principiante?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda nessun consiglio in particolare. L'unica cosa è che gli strumenti che usi devono essere pulitissimi. Ti consiglio di sterilizzare le bottiglie prima di metterci il liquore. io le lavo bene e le metto in forno a 100° per 15 minuti, le lascio raffreddare e poi ci verso il liquore. Un po' come per le marmellate. Anche se l'alcol contenuto nel liquore che preapri dovrebbe già ammazzare tutti i batteri. :)
      Riponi poi le bottiglie in luogo buio.

      Elimina
  2. mooolto interessante...e che bel colore ha! Ci faccio un pensierino!

    RispondiElimina
  3. fantastico, aspetto quello di pesche bianche che sono un frutto cha adoro. Ma dove l'hai trovata la bottiglia?

    RispondiElimina
  4. Bellissima idea , ricetta e fotografia!Complimenti!Buona serata

    RispondiElimina
  5. Bello! Mi piace molto, anch'io negli ultimi anni amo fare diversi liquori e questo sara il prossimo.
    Grazie, tanti saluti da Lu

    RispondiElimina
  6. In effetti pensando ai regali di Natale... potrei cimentarmi che dici?! ;)

    RispondiElimina
  7. Mai provato! Ma deve essere delizioso!

    RispondiElimina
  8. claudia questo post è meraviglioso!!!!!

    RispondiElimina
  9. Ciao Claudia, proprio ieri ho comprato un libro molto interessante per saperne di più! È vero fare liquori è facilissimo E ofrre una certa soddisfazione nel tempo!

    RispondiElimina
  10. Lo sai che mi ricordo tutti i tuoi liquori? Sono sempre bellissimi e hanno qualcosa di magico (non parlo dell'alcol ;-). Questo qui poi è insuperabile, racchiude tutta l'estate!

    RispondiElimina
  11. Con le albicocche, questa si che per me è una novità!

    RispondiElimina
  12. Accidenti, se avessi visto prima questo post avrei provato a farlo....sarà per l'anno prossimo! Anche io sono una fan del mercatino della Coldiretti :)

    RispondiElimina

© Claudia Gargioni. Powered by Blogger.
Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice Claudia Gargioni, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.