vellutata di carote viola

09:11

vellutata di carote viola

Quando la mia amica Deb mi ha detto che aveva trovato le carote viola nel banco del supermercato non ci volevo redere! Così, il giorno seguente sono corsa a prenderle.
Ne ho prese un bel po' già che c'erano, si sa mai che poi spariscano e io debba rimettermi a inseguirle di nuovo... meglio approfittarne e farsi una mezza scorta!
Così metà sono finite in questa vellutata semplice e senza troppi fronzoli, e l'altra metà sono finite tagliate a rondelle e messe a nanna nel congelatore per l'inverno, quando, la pigrizia s'impossesserà di me e la voglia di uscire per fare la spesa sarà andata a nanna pure lei. Il mio congelatore in questi ultimi giorni si è riempito parecchio. Ho iniziato a preparare i cubetti di misto per soffritto, i cubetti di salsa di pomodoro, un mix di verdurine tritate finemente (sedano, carota, cipolla bianca, cipolla rossa, prezzemolo, timo, maggiorana, rosmarino e qualche foglia di bietola) da usare per insaporire minestre e carni e la scorta di ortaggi che non saranno più di stagione (anche se si troveranno per tutto inverno, ma senza sapore e con prezzi da gioielleria) come zucchine, peperoni e fagiolini in modo da potermeli gustare tranquillamente sapendo di mangiare un prodotto (che fu) di stagione.


vellutata di carote viola
vellutata di carote viola
Ma torniamo alle carote viola. Io le trovo bellissime, hanno un'aria rustica ma ricercata la tempo stesso. Dentro sono di un colore intenso e brillante, il sapore è, a parer mio, più dolciastro delle cuginette arancioni e sono ricchissime di antiossidanti. A dire la verità le avevo comprate ma senza sapere esattamente in che modo cucinarle poi, visto l'acquazzone di una sera, ecco che sono finite in una vellutata semplice, sostanziosa e colorata.


Ingredienti:
6 carote viola
1 patata
1 cipolla rossa
2 cucchiai di yogurt bianco
1 rametto di rosmarino
sale, pepe
olio extravergine d'oliva

Sbucciare la cipolla, affettarla e farla soffriggere in un cucchiaio di olio. Aggiungere anche la patata tagliata a dadini e le carote pelate e tagliare a rondelle non troppo grandi. Far rosolare il tutto per pochi minuti insieme al rosmarino. 
Coprire con acqua bollente, regolare di sale e cuocere per 15/20 minuti circa controllando sempre che la quantità di brodo copra per bene le verdure. 
Ridurre il tutto in purea con un frullatore ad immersione fino ad ottenere una vellutata piuttosto liscia, insaporire con una grattugiata di pepe e servire decorando la superficie con un cucchiaino di yogurt naturale.

PS: Le carote nere fuori e viola dentro vi lasceranno un bellissimo ricordino: le dita viola! Ma niente panico, basterà lavarle con un pochino di bicarbonato! :D

Altre vellutate:
Vellutata di piselli e basilico con pistacchi
Vellutata di ceci e funghi freschi
Vellutata di funghi chiodini e cannellini
Passato di rape, peperoni e latte di cocco

Altre ricette con le carote:
Carote e asparagi arrosto
Cremina di carote al profumo di zenzero ed erba cipollina
Bicchierini di carote, arancia e mandorle
Muffin alle carote profumati al cocco

Potrebbe interessarti...

24 golosi

  1. sono davvero bellissime, e qui da me introvabili purtroppo, in America ho visto anche i pomodori viola...inutile dire che come tutte le verdure di questo colore è amore a prima vista!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. maddai! Pensavo che se arrivano da me è perchè ci sono già dappertutto!
      Io le ho trovate alla Sma / Simply ;)
      I pomodori viola mi mancano... vediamo cosa riesco a recuperare per il prossimo orto!!
      Grazie mille!

      Elimina
  2. Sai che non le ho mai provate?? Non le trovo dalle mie parti purtroppo! :)
    La vellutata è buonissima e bellissima ^^

    RispondiElimina
  3. Che buona! Per me le carote viola sono ancora un miraggio, non le ho ancora trovate!

    RispondiElimina
  4. Voglio piangere! Io qui sono costantemente alla ricerca delle patate, viola..e ogni volta i negozianti mi guardano come se volessero chiamare la neuro...figurati se chiedo le carote!! Bellissima la tua vellutata..!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So cosa intendi! Io pure ho cercato invano patate viola al supermercato e mi guardavano malissimo... quando però la mia amica mi ha detto che le ha trovate al Simply ci sono andata di corsa il giorno seguente :)
      Tieni duro che se sono arrivate da queste parti arriveranno anche da te :)

      Elimina
  5. non ho mai assaggiato le carote viola, non riesco a trovarle da nessuna parte, ma la tua vellutata è splendida!
    felice giornata!

    RispondiElimina
  6. Anche io le ho trovate all'Esselunga...e le trovo divine!
    Grazie per la dritta del bicarbonato...ci ho messo un bel pò a togliere il viola dalle mani ;)
    Buonissima giornata

    RispondiElimina
  7. le ho trovate anch'io! sono bellissime come la tua vellutata!
    io sto ancora sperimentando :-)

    RispondiElimina
  8. Io, invece, ho avuto la mezza fortuna di averle nell'orto.
    Solo mezza perchè, visto il terribile caldo e la poca acqua di questa estate sono venute piccolissime!!
    ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh dai, sei una fortunella allora :)
      Il prossimo anno magari andrà meglio... però che bello aver trovato le sementi!
      Posso chiederti dove per curiosità? :D

      Elimina
  9. Sai che io ancora non le ho ben capite ste carote? Le ho fatte l'altro ieri al forno con quelle arancioni e per me erano nettamente più dolci quelle classiche. Mah...
    Ci sono andata a frutti antichi, eh...fichissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io le trovo più dolciastre...ma la consistenza mi piace per non parlare poi del colore; ovviamente da crude è molto più intenso, ma anche da cotte resta comunque sempre caldo e particolare!
      Eh, Virgi, beata te! Io quest'anno non ce l'ho fatta! Troppo carina come esposizione vero? Tantissime piante, semi, colori, caccavelle ecc... cos'hai comprato di bello? :D

      Elimina
  10. le ho comprate anche io ma al forno non rendono, la vellutata sarà sicuramente meglio! ci riproverò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, anche tu dici che al forno non rendono!?!
      Grazie del consiglio, eviterò di farle :)

      Elimina
  11. Che bella! Ha un colore particolarissimo! Spero di riuscire a trovarle le carote viola!

    RispondiElimina
  12. Sembra che queste carote cominciano a prendere piede ...le ho trovate anch'io ...stupende hanno un colore che incanta e sono buonissime ;)

    RispondiElimina
  13. Miseriaccia, io continuo a non trovarle da nessuna parte :( uff, anche io voglio la mia zuppetta viola!!!!!!!!!!! :P
    baci baci ^_^

    RispondiElimina
  14. ciao volevo invitarti al nostro concorso
    http://orodorienthe.blogspot.it/2012/10/buongiorno-tuttei-voi-e-con-viva-e.html

    RispondiElimina
  15. Claudiaaaaa! Grazie perchè sei sempre carinissima! ^___^ Ma, te lo assicuro, la fonte di ispirazione qui sei TU: guarda che meraviglia di foto e di vellutata!

    PS: mai viste nè provate queste carote, devo rifarmi assolutamente!!!! :-P
    Mari

    RispondiElimina
  16. sembra gustosissimo, e poi mi piace il colore, stasera la provo!

    RispondiElimina
  17. Complimenti per il blog, cercavo una ricetta con le carote viole e ho trovato un mondo ;)

    RispondiElimina

© Claudia Gargioni. Powered by Blogger.
Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice Claudia Gargioni, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.