gnocchi alla romana bicolor

16:47

Dopo un weekend lungo passato al mare a prendere l'acqua, al ritorno ho lavorato su alcuni scatti per Alice Cucina, poi un pomeriggio con le amiche al cinema a vedere OZ (a proposito, l'avete visto? Come vi è sembrato? Io l'ho trovato meravigliosoooo!!) e dopo che il nuovo Papa è stato scelto ecco che torno pure io, in compagnia anche di un tremendo torcicollo che ancora non vuole andarsene... ma come diceva qualcuno, come viene va! :D

Per il pranzo di oggi, merito una busta di spinaci in scadenza, ecco che mi sono tornati in mente i miei adorati gnocchi alla romana in una versione un po' più colorata rispetto ai classici. I gnocchi che mi preparava da piccola mamma e ai quali io sono molto affezionata, per la loro bontà ma soprattutto per la loro semplicità nonché per la loro faccia simpatica e giocosa :) 
gnocchi alla romana agli spinaci


Ingredienti:
250 g di semolino
1 litro di latte intero
2 tuorli d'uovo
100 g di parmigiano grattugiato + 20 g per la teglia
1 noce di butto
sale, pepe, noce moscata
200 g di spinaci

Lavare gli spinaci senza asciugarli troppo e buttarli in una padella calda, coprire e far cuocere per 5 minuti a fuoco medio. Frullarli.
Scaldare il latte insieme al sale, al pepe e alla noce moscata.
A pioggia versare il semolino mescolando sempre. Cuocere per 10 minuti circa. Dividere l'impasto a metà.
Unire metà del parmigiano e l'uovo alla prima metà dell'impasto, mescolare bene e versare su una teglia leggermente unta, livellarlo e lasciarlo raffreddare.
Procedere allo stesso modo con il secondo impasto, unendo anche gli spinaci.
Con un coppapasta tondo (o della forma che preferite) ricavarne tanti dischetti e disporli su una teglia leggermente imburrata e disporli in modo alternati, spolverare con altro parmigiano e qualche piccola noce di burro. Far gratinare per qualche minuto finchè non si sarà formata una croccante crosticina.


Potrebbe interessarti anche:

Potrebbe interessarti...

5 golosi

  1. La crosticina.
    La noce moscata.
    Il colore verde.

    Simpatia e gioco, è vero.

    :-)

    RispondiElimina
  2. Ottima idea di mettere gli spinaci. Adoro i gnocchi alla romana e li faccio spesso. Non vedo l'ora di farli come te.
    Ciao !

    RispondiElimina
  3. Il semolino mi piace da matti, e son secoli che non mangio gli gnocchi alla romana. Acciderbolina cosa darei ora per poterne avere una ciotolina fumante qui, davanti a me!

    RispondiElimina
  4. ciao cara che bel blog che hai!!!!le tue ricette mi piacciono tanto...
    nuova follower passa da me ti aspetto...

    http://assaggi-incucina.blogspot.it/

    RispondiElimina

© Claudia Gargioni. Powered by Blogger.
Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice Claudia Gargioni, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.