condimento di verdure profumate e croccanti

08:00

Amo i gnocchi, li potrei mangiare tutti i giorni. Li amo più della pasta, li trovo così simpatici e divertenti! Da piccola nonna li faceva tutti i giovedì, o quasi, e io ne approfittavo per farne qualcuno e per giocare un po' con l'impasto molliccio :)
Ora li faccio molto ma molto più raramente, amo farli con tutta la calma del mondo, senza impegni e senza fretta. Trovo che fare gli gnocchi sia un modo per staccare la mente da tutto e tutti, isolarsi e rilassarsi magari ascoltando della buona musica e perchè no? cantando! ;)

Ultimamente le mie giornate sono davvero stracolme di impegni e capita sempre più spesso che all'ora di pranzo si mangi qualcosa di veloce, qualcosa che non ha bisogno di cuocere molto e che puoi anche quasi dimenticartene mentre continuai a lavorare, per cui pasta, insalate o la classica fettina alla piastra. Insomma tutto standard e niente di fotografabile! :D
Poi capita che al supermercato trovi in offerta questi adorabili gnocchetti di patate, senza conservanti, senza coloranti, senza nessun additivo strano ma fatti solo di farina, patate e sale, decidi di provarli e te ne innamori. Quindi ecco, è brutto dirlo per una foodblogger, a questo punto forse non degna di questo nome, ma mi sono fatta la scorta e mi sono riempita il frigorifero di queste piccole palline gialle che cuociono in 2 minuti e li si può arricchire con il condimento che si preferisce ;) semplice, veloce e pure di qualità!
verdure profumate e croccanti

Ma ecco, il post in realtà nasce, più che per raccontarvi come si fanno gli gnocchi, per dirvi di quanto è buonissimo questo condimento semplice e veloce! Io le taccole le ho scoperte lo scorso anno (o forse due?) e per me, amante dei fagiolini, è stato amore al primo assaggio. Mi piace il loro aspetto lungo e gobboso, la consistenza croccante e il loro sapore delicato. Credo che sia una delle verdure che più amo!

Ma tornado agli gnocchi, mi dite come siete soliti condirli? Carne, verdure?


Ingredienti:
2 zucchine piccole
6 taccole
12 pomodorini
basilico, timo, basilico, maggiorana, erba cipollina
olio extravergine d'oliva di qualità
sale, pepe

Lavare le zucchine e tagliarle da dadini.
Lavare le taccole, eliminare le estremità e tagliarle a losanghe di circa 3 cm.
In un pentolino scaldare 4 cucchiai di olio e aggiungere le taccole; fale cuocere per 10 minuti circa, poi unire le zucchine, regolare di sale, unire il timo, il rosmarino e farle cuocere per 5 minuti o fino al punto di cottura che si preferisce, evitando però di renderle troppo cotte.
2 minuti prima di spegnere aggiungere i pomodorini tagliati a metà. Saltare, regolare di pepe, spegnere e aggiungere basilico a volontà, maggiorana e erba cipollina. Se poi si ha la fortuna di avere a disposizione dei fiori di erba cipollina uniteli o usateli epr decorare i piatti, ricordandovi però che si possono tranquillamente mangiare ;)
Per ultima cosa aggiungere altri due cucchiai di olio a crudo e condire gli gnocchi o la pasta che preferite. Servire con del parmigiano a scaglie.

L'idea in più!
Per dare una marcia in più a già degli ottimi pomodorini, potete tagliarli a metà e metterli in una ciotola con olio, sale, pepe e origano. lasciarli marinare per un'ora e poi usarli come descritto sopra oppure da unire fuori dal fuoco a questo condimento ;)


Altre ricette con gli gnocchi:

Potrebbe interessarti...

13 golosi

  1. colratissimo, buono e sano...che volere di più?!
    Buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  2. Uhmmmmm che famina!! :D approvo Simo! che bello tutto questo colore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sabrina, anche a me piace questo mix di colori... sa di estate! non ti dico poi il profumo di questo sughetto... buonissimo nella sua semplicità!
      Grazie per essere passata di qui ;)

      Elimina
  3. Assolutamente mi piace, questo condimento fresco e leggero! Io è tantissimo che non mangio gnocchi, ora che ci penso, anche se in realtà devo dire che preferisco pasta o riso. Quando ancora mangiavo formaggi ricordo che gorgonzola o mascarpone+gorgonzola era uno dei condimenti più gettonati, o anche il sugo alle noci. In versione vegan devo ancora rifarli, a dir la verità! Quindi mi appunto il tuo sughetto, e se mi vengono altre idee ti farò sapere! ;)
    un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. zola e mascarpone... quanti anni che non li mangio conditi in questo modoooo! Mamma mia che voglia che mi hai fatto venireeee! con la scarpetta finale :D Slurp!!

      Elimina
  4. Ciao! da buona genovese gli gnocchi li mangio spesso con il pesto. E mi piace anche farli. Altri condimenti, con il sugo di funghi ad esempio sono molto buoni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahhhhh i gnocchi con il pesto, quanto li amoooo! :D
      Beh, per me il pesto è senza aglio, lo so, lo so, sono da fucilare, ma che ci vuoi fare? :D

      Elimina
    2. allora anche io sono da fucilare!nel pesto l'aglio non lo metto mai, e in generale lo uso pochissimo

      Elimina
    3. fiuuu! Menomale non sono la sola :D
      In genere quando sono in Liguria e voglio mangiarmi una pasta al pesto senzaa aglio i ristoratori mi guardano malissimo! :( Quindi mi prendo il pesto nei vasetti e me la mangio a casa, al ritorno.

      Elimina
    4. e sbagliano! dovrebbero sempre fare la doppia versione anche per chi è allergico! anche io uso quello nei vasetti quando non ho voglia di farlo e poi è pure buono! ^_^

      Elimina
  5. piatti belli colorati come il tuo fanno venire proprio la voglia di mangiare :D

    RispondiElimina

© Claudia Gargioni. Powered by Blogger.
Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice Claudia Gargioni, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.